Juventus, le migliori cessioni dell’U23

Gli addii di questa finestra di mercato e la classifica delle cessioni più importanti

juventus-nedved-arrivabene-cherubini-image
8 Agosto 2022

Redazione - Autore

La più importante è certamente l’operazione che riporta al Palermo Matteo Brunori. Non l’unica cessione di questa finestra di mercato da parte della Juventus e dei suoi giocatori dell’Under 23. Dopo una strepitosa stagione in Serie C, il bomber vede così esaudito il desiderio di giocare al Barbera anche nella prossima stagione e anche in quella Serie B conquistata grazie anche ai suoi gol. 29 in totale tra regular season e playoff. L’affare è stato chiuso a titolo definitivo, per una cifra intorno ai tre milioni di euro tra parte fissa e bonus (CLICCA QUI per i dettagli). Brunori che, con queste cifre, si inserisce all’ottavo posto delle cessioni della Juventus Under 23. Chi c’è in cima alla lista?

brunori palermo
Credit Foto: Pasquale Ponente

Le migliori cessioni della Juventus Under 23

Al settimo posto c’è Giacomo Vrioni, attaccante classe 1998 che esordì in Serie A nella stagione 2019/2020 e che l’anno scorso si è reso protagonista con il WSG Tirol, in Bundesliga austriaca. Vrioni, infatti, ha segnato la bellezza di 19 gol, che gli sono valsi anche lo speciale premio di capocannoniere del campionato. L’attaccante, pochi giorni fa, è stato trasferito a titolo definitivo al New England Revolution in MLS per 3,45 milioni. Al sesto posto troviamo invece Mattias Andersson: il difensore centrale svedese classe 1998 nell’estate del 2019 che passò al Sion per 4 milioni di euro (oggi gioca in Danimarca, nel Randers FC).

Al quinto posto c’è Stephy Mavididi. L’attaccante inglese classe 1998 esordì in Serie A nella stagione 2018/2019, con Allegri in panchina. Quella successiva fu girato dalla Juventus Under 23 in prestito in Ligue 1, al Digione, mentre nell’estate del 2020 lo acquistò il Montpellier per 6,3 milioni di euro. L’anno scorso ha chiuso il campionato con 8 gol in 30 presenze, facendo vedere giocate interessanti. Prestazioni che lasciano presagire molto bene per il futuro. Al quarto posto c’è Kwang-song Han, punta nordcoreana che nel gennaio del 2020 si trasferì all’Al-Duhail SC per 7 milioni.

Top cessioni Juventus Under 23: il podio

Sul terzo gradino del podio troviamo Matheus Pereira. Il centrocampista brasiliano classe 1998 passò dalla Juve U23 al Barcellona per 7,6 milioni di euro nell’agosto del 2020. Pochi giorni fa lo ha acquistato l’Eibar, per un milione. Al secondo posto c’è Franco Tongya: centrocampista italiano classe 2002 che si trasferì all’Olympique Marsiglia nel gennaio del 2021 per otto milioni di euro. Al primo posto, invece, troviamo Elia Petrelli: l’attaccante classe 2001 passò al Genoa per 8 milioni nel gennaio del 2021 (oggi su di lui c’è la Triestina).

Palermo calcio Brunori Serie C

Credit Foto: Pasquale Ponente

Le cessioni di questo mercato

Ma chi sono i giocatori che in questa finestra di mercato hanno lasciato i bianconeri? Ecco le principali cessioni. Il Pisa ha esercitato l’opzione di riscatto per l’acquisto a titolo definitivo di Pietro Beruatto. Per il terzino la Juventus ha incassato 2 milioni di euro. Poi, come detto, gli addii dei due bomber Brunori, per 2 milioni più uno di bonus, e Vrioni, per una cifra vicina ai 4 milioni. Alla lista si aggiunge Israel. Il portiere si è trasferito allo Sporting Lisbona per 1.1 milioni e il 50% sulla futura rivendita. Diversi anche i giocatori andati in prestito. Su tutti, Nicolussi Caviglia al Sudtirol e De Winter all’Empoli. Infine, le ultime cessioni sono state quelle di Kastanos, passato a titolo definitivo alla Salernitana, e di Wesley al Cruzeiro, e ora è fatta per quella di Leo in prestito al Foggia.