Monopoli, ufficiale l’arrivo di Tomei in panchina

I dettagli

13 Giugno 2023

Redazione - Autore

Il Monopoli inizia a gettare le basi per la prossima stagione. La società pugliese ha ufficializzato l’arrivo in panchina di Francesco Tomei. L’allenatore ha firmato l’accordo fino al 30 giugno 2024. Di seguito, il comunicato ufficiale.

Monopoli

Il comunicato ufficiale

Questa la nota del club: “La S.S. Monopoli 1966 è lieta di comunicare di aver affidato l’incarico di allenatore della Prima Squadra al sig. Francesco Tomei con un accordo fino al 30 giugno 2024. Nato a Pescara il 10 aprile del 1972, Tomei ha ricoperto il ruolo di vice allenatore nel Pescara Calcio, U.S Lecce, U.S. Sassuolo, AS Roma ed Hellas Verona. Tutti i componenti della S.S. Monopoli 1966 porgono a mister Tomei un caloroso benvenuto nella famiglia biancoverde, augurandogli le migliori fortune professionali. La conferenza stampa di presentazione si terrà mercoledì 14 giugno alle ore 11.30 nella sala stampa dello stadio “Vito Simone Veneziani”, alla presenza del Presidente Francesco Rossiello, del Vice Presidente Paolo Tavano e del Direttore Sportivo Alfio Pelliccioni”.

Monopoli stadio

Tomei al Monopoli: la carriera dell’allenatore

Francesco Tomei ha iniziato la sua carriera in panchina come vice allenatore di Eusebio di Francesco in Serie B al Pescara a gennaio 2010, rimanendovi fino a giugno dell’anno successivo per un totale di 61 partite. E proprio con l’ex giocatore della Roma ha vissuto le sue altre cinque esperienze in panchina. Dopo gli abruzzesi è andato a Lecce nel corso della stagione 2011/12, in tal caso però furono solamente 14 i match. Per cinque anni, precisamente dal 2012 al 2017, Tomei ha poi ricoperto il ruolo di assistente tecnico di Di Francesco al Sassuolo, per un totale di oltre 200 gare. Numeri importanti, conditi anche dalla prima storica promozione in A della formazione neroverde che nel 2013 vinse il campionato di Serie B. Berardi, Pavoletti, Magnanelli, Falcinelli e Boakye gli elementi di spicco di quella squadra. Furono invece 87 le gare alla guida della Roma, stavolta di nuovo come secondo allenatore. Indimenticabile per Francesco Tomei la notte dell’Olimpico contro il Barcellona in Champions League. I capitolini approdarono in semifinale vincendo 3-0 dopo il 4-1 subito al Camp Nou. “Sensazioni uniche, che rimangono impresse nella mente”. Queste le sue parole in merito a quel match di 5 anni fa, sicuramente una delle notti più importanti per l’allenatore classe ’72. I vari De Rossi, Perotti, Dzeko, Kolarov, Florenzi e Zaniolo, solo alcuni di quella rosa giallorossa. L’ultima esperienza è stata infine a Verona con l’Hellas, sempre in A come vice di Di Francesco. Una parentesi però in tal caso amara, durata appena due mesi nel corso del 2021 con solamente 4 panchine. Entrambi vennero infatti sostituiti da Igor Tudor che guidò i veneti fino al termine della stagione.