Achik, una sicurezza con i capelli ricci per l’Audace Cerignola

Stagione da sogno per il 'folletto magico'

Ismail Achik
24 Dicembre 2022

Redazione - Autore

A Cerignola le cose vanno alla grande. Dopo la promozione dalla Serie D dello scorso anno, ora la squadra di Michele Pazienza viaggia a ritmi altissimi. Tanto da essere attualmente al quinto posto in classifica nel girone C. I gialloblù hanno la consapevolezza di poter continuare a fare un campionato da sogno. Sogno che sta contribuendo a far vivere a occhi aperti Ismail Achik, classe 2000 con dei capelli ricci che difficilmente dalle parti di Cerignola dimenticheranno. Il suo è un campionato incredibile.

Ismail Achik, il talento che incanta

Questa per Achik non è la prima stagione in Serie C. Giocò in Lega Pro anche durante l’annata 2019/2020, quando con il Rende collezionò due presenze. Era ancora tanto giovane e si era appena affacciato al calcio professionistico. Pur avendo giocato pochi minuti mostrò di essere un talento potenzialmente interessante per il futuro. Il Rende può dirsi essere stata la sua prima casa, essendo cresciuto calcisticamente lì. I biancorossi, infatti, lo hanno prelevato dalla Polisportiva di Cutro, a Crotone, dove è stato scoperto.

Prima di approdare a Cerignola Achik è stato per anni di proprietà della squadra calabrese. Tanti i prestiti, vivendosi il derby tra Castrovillari e Roccella con entrambe le maglie. Una Serie D vissuta con pienezza, specialmente perché nella storica promozione dell’Audace Cerignola in Serie C c’è anche il suo zampino.

Ismail Achik
Credits: Audace Cerignola

Voglia di grande calcio

Quella di Achik è a oggi una stagione più che positiva. La sua voglia di giocare a calcio si vede. Una voglia condivisa con suo cugino Ayman, che attualmente gioca al Manfredonia in Eccellenza pugliese. Achik sta trascinando i gialloblù anche in Serie C in un girone difficile come quello C dove il Catanzaro la sta facendo da padrone. L’Audace Cerignola, però, ad oggi è una delle poche squadre ad essere riuscita a frenare la corsa dei giallorossi.

Una partita in cui Achik ha dimostrato di poter impensierire più e più volte qualsiasi avversario. Ma non è certo una novità, considerando che le qualità del calciatore marocchino non sono mai state in dubbio. Gioca come seconda punta e ricorda vagamente un certo Sebastian Giovinco. Qualità tecniche ottime, velocità e soprattutto un grande estro. Genio e sregolatezza, tutto in un giocatore che sta attirando l’attenzione in Serie C e non solo.

Ismail Achik
Credits: Audace Cerignola

Verso nuovi obiettivi

L’Audace Cerignola vola. Achik sta dimostrando di poter ambire anche a categorie superiori alla Serie C, con 3 gol e 3 assist in 19 presenze stagionali. Pazienza non riesce a fare a meno di lui, tanto da aver deciso di adottarlo perfino come quinto di centrocampo. Il calciatore sembra aver chiari i propri obiettivi e l’Audace Cerignola in zona playoff e non è una casualità. La seconda promozione di fila non è impossibile. Tutto grazie anche a quei capelli ricci, di un giocatore che sta riuscendo ad essere determinante.

A cura di Giuseppe Federici