Pro Sesto, Albertini: “Direzione arbitrale grottesca, arbitro presuntuoso verso giocatori e staff”

Lo sfogo del presidente: "In Serie C è inaccettabile tutto questo"

albertini pro sesto
26 Novembre 2023

Redazione - Autore

“Questa sera ho deciso di non far presentare nessuno in sala stampa per evitare che i nervosismi della partita si accendessero ulteriormente“. Sono queste le prime parole di Gabriele Albertini, presidente della Pro Sesto, dopo la sconfitta per 2-0 contro il Vicenza. Il numero uno del club è stato molto polemico verso la direzione arbitrale: Ho fatto i complimenti alla squadra, ma oggi le immagini parlano chiaro: i due gol subiti sono entrambi viziati da irregolarità in sequenza a dir poco clamorose, al limite del grottesco”.

Pro Patria, Albertini: “In Serie C è inaccettabile commettere questi errori”

Due gol e il doppio delle polemiche. La Pro Sesto esce sconfitta dal Romeo Menti di Vicenza ma il presidente del club biancoazzurro non ci sta e sbotta. Sui social della società sono state pubblicate le sue parole: “Finita la gara, ho fatto i complimenti alla squadra: i ragazzi sono usciti a testa alta da questo stadio, contro un avversario di grande valore. Ho fatto i complimenti anche al Vicenza che, come sappiamo, è una squadra fortissima”.

Per Albertini c’è però una discriminante non da poco: “Però oggi le immagini parlano chiaro: i due gol subiti sono entrambi viziati da irregolarità in sequenza a dir poco clamorose, al limite del grottesco. Non ci sono altri commenti da fare.. In Serie C – ha continuato – ritengo non sia accettabile commettere questi errori ed avere un atteggiamento di così tanta presunzione nei confronti di calciatori e staff come quello a cui abbiamo assistito questa sera da parte dell’arbitro”.

Vicenza Cavion

Credit: L.R. Vicenza

“Un grazie speciale ai tifosi”

Liberandosi di ogni scoria, il presidente della Pro Sesto ha voluto ribadire la prestazione importante della sua squadra nonostante il ko: In ogni caso voglio rinnovare i complimenti ai nostri ragazzi che hanno dato tutto e giocato una buona partita in un campo ostico e ai nostri tifosi che ci hanno seguito e ci hanno fatto sentire ancora una volta la loro vicinanza. Continuiamo a lavorare in questa direzione pensando al nostro percorso”.