Arzignano, Chilese: “Con Italiano un’annata straordinaria, in futuro andrà in Premier League”

Le parole del presidente del club veneto sull'allenatore viola

31 Agosto 2023

Redazione - Autore

Nella giornata di mercoledì 30 agosto, negli studi di Sky Sport, durante la presentazione della nuova Serie C Now, è intervenuto, tra gli altri, il presidente dell’Arzignano Lino Chilese. Il numero uno della squadra veneta ha parlato dell’obiettivo stagionale della sua squadra, ma ha anche parlato del passato. In particolare della stagione con Vincenzo Italiano e di ciò che si aspetta adesso dall’allenatore della Fiorentina.

arzignano presidente chilese

Chilese: ”Il nostro obiettivo sarà la salvezza”

Prima Chilese si è soffermato su ciò che attende i suoi. Riguardo alla prossima stagione, che inizierà a brevissimo, ha dichiarato: “L’anno scorso abbiamo fatto molto bene e siamo riusciti a raggiungere i play-off. Quest’anno affronteremo un campionato più difficile, e il nostro obiettivo primario è la salvezza.” Sulle altre squadre venete in Serie C il presidente dell’Arzignano vede però ancora qualcuno più forte: “Non penso che riusciremo a fare meglio del Vicenza. Loro vantano otto mila abbonamenti ed hanno una proprietà molto solida. Noi tifiamo tutti per il Vicenza. L’anno scorso è stato un miracolo riuscire a batterli.” Infine, riguardo alla nuova Serie C, e in particolare alla partnership con Sky e Now, si è detto entusiasta: “Al giorno d’oggi abbiamo bisogno di molte risorse, quindi ben vengano queste partnership.”

Italiano Fiorentina

Chilese: “Abbiamo battuto Italiano 3-0, però senza toccare un pallone”

Il presidente Chilese, oltre ad aver costruito una solida realtà come l’Arzignano, è anche colui che ha scoperto uno degli allenatori più ricercati del momento: Vincenzo Italiano. Durante l’intervista ha spiegato il loro primo incontro: “Con Italiano per noi è stata un’annata straordinaria. Lo avevamo affrontato quando allenava la Vigontina in Serie D. Ad Arzignano avevamo vinto 3-0, però senza nemmeno toccare il pallone. Insieme al direttore Serafini, non sapevamo chi fosse, ma poi abbiamo scoperto che si trattava dell’ex giocatore del Verona. L’abbiamo seguito per tutto il girone di ritorno ed avevamo compreso che era l’allenatore giusto perché aveva passione e grinta. Con noi è riuscito a vincere i play-off, e ha ottenuto lo stesso risultato a Trapani e La Spezia.” Su ciò che attende l’allenatore della Fiorentina Chilese ha pochi dubbi: “Secondo me, in futuro andrà in Premier League e avrà molto successo.” Infine, riguardo a un possibile incarico da CT è molto chiaro: “No, è un allenatore che deve seguire la squadra dal lunedì alla domenica. Non può avere una squadra solo per qualche giornata.”