Cerignola, Visentin: “Ho scelto l’Audace perché è una società ambiziosa. Romero il mio modello”

Le prime parole del neo difensore gialloblù

audace cerignola visentin
26 Gennaio 2024

Antonio Palladino - Autore

È tempo di presentazioni in casa Audace Cerignola. Nella giornata di venerdì 26 gennaio infatti, a parlare alla stampa è stato il neo acquisto Santiago Visentin, ufficializzato a inizio settimana. Il difensore argentino è arrivato da svincolato dopo l’esperienza vissuta a Cittadella in Serie B. Il classe ’99 ha parlato ai media soffermandosi su vari temi, quali la scelta di sposare il progetto gialloblù e le sue condizioni fisiche, essendo fermo da quasi anno.

Cerignola, Visentin: “Fisicamente sto molto bene, posso giocare sia nella difesa a quattro che in quella a tre”

Il nuovo centrale del Cerignola Santiago Visentin ha esordito sottolineando l’apporto che può dare alla squadra e le sue caratteristiche: “Ho tanta voglia di iniziare, in questi mesi mi son preparato molto fisicamente. Spero di dare una mano alla squadra e di poter dare il massimo alla squadra. Ho scelto di venire qui perché la società è ambiziosa e mi ha trasmesso subito fiducia. Le mie caratteristiche? Sono un giocatore di carattere, di temperamento, che cerca di stare sul pezzo per tutti i 90′. Nell’ultimo anno e mezzo ho sempre giocato nella difesa a quattro, facendo il centrale a sinistra e a destra, ma posso giocare anche a tre. Ho conosciuto già il gruppo, tra questi Ligi e Martinelli, e posso dire che sono tutti ragazzi bravi e per bene. Penso di poter aiutare la squadra sull’aspetto della concentrazione e del carattere”.

audace cerignola visentin
Credit: Audace Cerignola

L’argentino ha poi proseguito soffermandosi sull’ambiente e svelando il suo idolo a livello difensivo: “L’impatto con l’allenatore, con la società e con i giocatori è stato positivo e mi hanno accolto a braccia aperte. Mi trovo un ambiente sano, che vuole crescere e che vuol fare un percorso importante. Il presidente mi ha fatto un’ottima impressione e mi è sembrata una persona ambiziosa. Riguardo le mie condizioni fisiche mi sento molto bene, anche se negli ultimi tempi è venuto a mancare il ritmo partita. Fisicamente sto bene e ho sempre lavorato per farmi trovare pronto in caso di qualche opportunità. Un difensore modello? Dico Cristian Romero, un giocatore aggressivo, di carattere e di temperamento. Cerco di rubare qualcosa da lui. Ai tifosi prometto di dare il massimo per questa maglia, come l’ho fatto ovunque son stato”.