Taranto, Capuano risponde al vicesindaco: “Non meritano questa squadra”

Le dichiarazioni dell'allenatore Capuano e del giocatore De Marchi

capuano taranto
25 Febbraio 2024

Alessia Albani - Autore

Il Taranto di Capuano ha conquistato il sesto risultato unico consecutivo vincendo contro il Catania per 1-0. Vittoria conquistata grazie al primo gol stagionale, nonché alla prima marcatura in rossoblù di Michael De Marchi. Tre punti che garantiscono il momentaneo terzo posto in classifica con 49 punti. Al termine della partita, l’allenatore e il giocatore hanno rilasciato delle dichiarazioni ad Antenna Sud. Di seguito le loro parole.

capuano-taranto
Credit: Taranto FC

Taranto, Capuano: “Gli ospiti non hanno avuto nessuna occasione

Lo Iacovone è il fortino del Taranto – ben 33 i punti conquistati in casa – e l’allenatore Capuano è ritornato a parlare del trasferimento a Brindisi per le prossime due stagioni: ” Ho visto che anche il vicesindaco o qualcun altro ha avuto la sfatatagliene di rispondermi. Penso che non c’è proprio decoro all’indegnità. Addirittura, ma si vergognassero. Non sono degni di avere questa squadra. Loro non conoscono le regole. Il campo di Brindisi non è a norma. Se poi, a fine campionato, fanno i lavori diventa a norma. Al momento non è a norma. Poi, questa curva, glielo va a dire il signor Azzarò che possono andare solo 500? Ma si vergognassero“. Per quanto riguarda la partita invece ha dichiarato: “Abbiamo fatto tutto bene e sbagliato anche su qualche azione l’ultimo passaggio per poter fare magari anche il secondo gol. Gli ospiti dal canto loro, non hanno avuto nessuna occasione eccetto la palla all’ultimo tirata fuori, merito sicuramente dei ragazzi, di un grande gruppo che conosce i propri limiti, proprio attraverso queste qualità potrai enfatizzare delle caratteristiche che sono fondamentali per giocare a calcio, soprattutto in queste categorie. Penso che non ci sono più aggettivi per definire questi giocatori, sono contento”.

credit: Taranto FC

Taranto, De Marchi: “il mio obiettivo è aiutare la squadra

Oltre all’allenatore Capuano, è intervenuto anche l’autore del gol vittoria, Michael De Marchi: “Tre punti conquistati che però devono farci mantenere i piedi per terra, questa mentalità ci sta contraddistinguendo e non dobbiamo perderla. Abbiamo fatto una bella partita, cerco di dare all’allenatore le mie caratteristiche migliori e sono contento di quello che sta emergendo in queste partite. In attacco ci siamo trovati bene, penso che tutti abbiamo fatto una grande partita, ho visto chi è entrato ha mantenuto la squadra alta mentre noi da fuori davamo sostegno, questo è lo spirito giusto per portare a casa questi risultati”. Sul momento del Taranto ha dichiarato: “Abbiamo tre partite ravvicinate, dico sempre che il mio obiettivo nei prossimi impegni sarà sempre quello di cercare di aiutare la squadra il più possibili e magari dare anche continuità alle prestazioni, aspetto basico per poi costruirci sopra gol e azioni determinanti. Sarà importante non staccare i piedi da terra, stiamo facendo un grande campionato, la forza di questa squadra è la grande umiltà che dovrà necessariamente rimanere ben salda se si vorranno ottenere ulteriori successi”.