Catania, tabù Sorrento: De Francesco espugna il Massimino

Il quarto centro stagionale del centrocampista vale la seconda sconfitta di fila in campionato per i rossazzurri. Maiuri ancora vittorioso in Sicilia dopo lo 0-2 della scorsa stagione

Catania Lucarelli
19 Dicembre 2023

Damiano Tucci - Autore

Ottava sconfitta stagionale e seconda di fila in campionato per il Catania che perde ancora contro il Sorrento targato Maiuri dopo lo 0-2 del 14 maggio scorso valevole per la poule scudetto della Serie D. Determinate ai fini del risultato il quarto gol stagionale di Alberto De Francesco che con una bella conclusione dalla distanza batte Bethers e permette ai suoi di agganciare in classifica proprio i rossazzurri al termine di una gara tutto cuore da parte degli ospiti.

Sorrento

Tanta voglia ma poca concretezza: il momento del Catania

La seconda sconfitta di fila in campionato, maturata in un Massimino deserto, ha nuovamente rimesso a nudo i problemi del Catania. Grande delusione per i rossazzurri che vanno anche vicini al vantaggio con un paio di buone iniziative a firma Chiricó ma vengono poi beffati al 42’ da una bella conclusione di De Francesco che vale lo 0-1 finale. La densità in area avversaria e i continui capovolgimenti di fronte non bastano ai ragazzi di Lucarelli che non segnano da due gare di campionato e non vincono in Serie C addirittura dal 26 novembre. Gli appuntamenti ravvicinati contro Benevento e Crotone appaiono già decisive per i siciliani, lontani ben 17 punti dalla capolista e chiamati ad un ruolo da protagonisti nell’imminente sessione invernale di calciomercato.

Catania
Credit Catania FC

Riscatto e orgoglio: il momento del Sorrento

La bella conclusione dai 30 metri di De Francesco ha un sapore doppiamente speciale per Vincenzo Maiuri che si conferma bestia nera del Massimino dopo il successo ottenuto nella scorsa poule scudetto Serie D ai danni della squadra di Ferraro e conquista il ritorno alla vittoria per il suo Sorrento a seguito della sconfitta interna contro il Brindisi. Una prova generosa da parte dei rossoneri, bravi a resistere alle iniziative del Catania grazie a un ottimo Del Sorbo e ad agganciare in classifica proprio i rossazzurri a quota 22 punti. L’appuntamento contro la Casertana del 23 dicembre è già prova importante per le ambizioni future.