Taranto, Chiacchio sulla penalizzazione: “Problema di F24, impugneremo sentenza”

Le parole dell'avvocato che si occuperà della vicenda del club

7 Marzo 2024

Alessandro Neve - Autore

È arrivata la decisione ufficiale del Tribunale Federale Nazionale in merito al TarantoQuattro punti di penalizzazione per il club pugliese. Dopo il deferimento dei giorni scorsi (LEGGI QUI L’ARTICOLO) e l’apertura dell’udienza, è arrivata anche la sentenza. A tal proposito, durante un’intervista rilasciata ad AntennaSud.com, è intervenuto Eduardo Chiacchio, legale del Taranto che si occuperà della vicenda. Di seguito le sue parole.

Eduardo Chiacchio

Chiacchio: “Proveremo a riportare tutto alla giusta valutazione”

Eduardo Chiacchio, legale difensore del Taranto, si è espresso in merito alla vicenda che vede coinvolto il club pugliese. L’avvocato ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di AntennaSud.com: Proporremo immediatamente l’appello. In tutta sincerità, bisogna attendere le motivazioni che, ancora oggi, non conosciamo. Quello di oggi pomeriggio è solo un dispositivo. Non appena notificate le motivazioni, impugneremo immediatamente la sentenza”. Riguardo il -4 aggiunge: “Alcuni F24, che hanno riguardato varie scadenze, sarebbero stati generati in un formato non conforme, facendo sì che i modelli di pagamento non fossero considerati dall’Agenzia delle Entrate. Con l’Appello proveremo a riportare il tutto nella giusta valutazione”

credit: Taranto FC

Taranto, la vicenda

Nei giorni scorsi, Il Tribunale Federale Nazionale aveva notificato un deferimento dovuto a ritardi nel pagamento dei contributi con il club che si era “giustificato” parlando di problemi tecnico-informatici: “Nel ribadire che la Società non ha alcuna debitoria nei confronti di tesserati, degli Enti previdenziali e fiscali, si attende con fiducia l’esito del giudizio” . Nella giornata di oggi, 7 marzo, è arrivata anche la sentenza ufficiale che ha sancito la penalizzazione di 4 punti.