Home » Yildiz e Iling possono giocare i playoff di Serie C con la Next Gen? Cosa dice il regolamento

Yildiz e Iling possono giocare i playoff di Serie C con la Next Gen? Cosa dice il regolamento

yildiz

Mg Torino 09/08/2023 - amichevole / Juventus-Juventus Next Gen / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Kenan Yildiz

L’introduzione delle seconde squadre in Italia è un progetto che ha portato vantaggi ad alcune società militanti in Serie A. Infatti, si è visto come giocatori dell’Under 23 siano passati in prima squadra. Ma può aversi anche il percorso inverso? Ecco cosa dice il regolamento.

Il percorso in Serie C di Juventus Next Gen e Atalanta U23 evidenzia la grande crescita di un movimento interessante. Intelligente. Sono entrambe ai playoff nazionali. La squadra di Brambilla affronterà la Casertana – quarta forza del girone C. Gli uomini di Modesto, invece, sfideranno il Catania. Tredicesimo posto, ma vincitrice della Coppa Italia.

Dalla prima alla seconda squadra? Il regolamento parla chiaro

Quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare. E allora Juventus e Atalanta potrebbe prestare calciatori alle seconde squadre? Tutto questo non è possibile. O meglio, solo rispettando alcuni parametri. Ecco quali: “La seconda squadra potrà inserire nella distinta di gara fino a 23 calciatori. Nella distinta di gara potranno essere inseriti soltanto 4 calciatori nati prima del 1° gennaio 2001; tutti gli altri calciatori della distinta di gara dovranno essere nati dopo il 31 dicembre 2000.I calciatori inseriti nella distinta di gara non dovranno essere presenti nell’elenco dei 25 calciatori per il Campionato di Serie A, né dovranno aver disputato più di 50 gare nel Campionato di Serie A. Potranno essere utilizzati nelle eventuali gare di Play-Off o Play-Out solamente quei calciatori che non abbiano raggiunto nel corso della stagione le 25 presenze con almeno 30 minuti giocati per ciascuna presenza, nel campionato disputato dalla prima squadra”.

I calciatori della prima squadra della Juventus che rispettano questi parametri sono Nicolò Fagioli (la sua squalifica scade il 20 maggio), Kenan Yildiz e Samuel Iling-Junior. Questi ultimi, dunque, per regolamento potrebbero disputare i playoff con la Next Gen. Al momento, però, si tratta solo di una possibilità e non è detto che la Next Gen attingerà dalla prima squadra per questa post-season.

brambilla juventus next gen
Pro Patria-Juventus Next Gen serie C

Sarà Juventus Next Gen-Casertana ai playoff: l’idea di Brambilla

Da Anghelé a Sekulov, passando per Nonge e Cerri. La Juventus Next Gen non ha perso il suo dna: far crescere giovani promesse. Il campo poi parla chiaro. La rosa allenata da Brambilla ha dimostrato di poter essere più di un avversario ostico. Settimo posto e 54 punti in classifica. Tre vittorie nelle ultime cinque e tanta voglia di mostrare le proprie qualità anche contro la Casertana, una delle squadre più in forma delle ultime giornate.

palestra atalanta atalanta.it ok
Credit: atalanta.it

Dopo il pari con il Legnago, l’Atalanta aspetta il Catania

L’Atalanta di Modesto arriva dal passaggio del turno contro una delle squadre meno battute del 2024, il Legnago. Morale e fiducia per affrontare la sfida contro il Catania. L’allenatore classe ’82 ha a disposizione una rosa di infinito talento. Palestra, Cissè, Jimenez, Bonfanti, Vlahovic, Vismara: chi più ne ha più ne metta. Sono solo alcuni dei nomi da tenere d’occhio tra le file bergamasche. C’è anche chi ha fatto l’esordio con la prima squadra di Gasperini.