Giudice Sportivo, 28ª giornata girone C: cinque turni di squalifica per Longo

Il comunicato della Lega

Serie C
21 Febbraio 2022

Redazione - Autore

Al termine della 28ª giornata del campionato di Serie C, ecco puntuali le decisioni del Giudice Sportivo. Dopo il completamento della 9ª giornata di ritorno del girone C, il giudice sportivo si è pronunciato sulle 10 gare disputate sabato 19 febbraio.

Credits Martina Cutrona

Il Giudice Sportivo Dott. Stefano Palazzi, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Silvano Torrini, nella seduta del 18 Febbraio 2022 ha adottato le deliberazioni che di seguito si riportano.

Giudice Sportivo: il comunicato della Lega

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

  • AMMENDE

€ 2000TARANTO
A) per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere lanciato dal settore curva nord sul terreno di gioco: 1- al termine della gara, mentre l’arbitro e il quarto uomo stavano per entrare nel tunnel degli spogliatoi, due bottigliette piene di acqua senza colpire alcuno; successivamente, mentre i calciatori ospiti rientravano nel tunnel degli spogliatoi, sei bottigliette di acqua (alcune piene altre semipiene), un accendino, una ventina di contenitori vuoti di Borghetti, senza colpire alcuno;
B) per avere i suoi sostenitori posizionati nella curva nord intonato:
1- al 15°minuto del primo tempo per 3 volte, cori oltraggiosi nei confronti delle Forze dell’Ordine;
2- al 45°minuto del primo tempo cori oltraggiosi nei confronti delle Istituzioni e incitanti alla violenza.

€ 300ACR MESSINA per avere i suoi raccattapalle, nel corso della gara, ritardato più volte la ripresa del gioco non mettendo prontamente a disposizione i palloni.

€300 CATANZARO perché due soggetti, non identificati ma riferibili alla Società, stazionavano al termine della gara all’interno dello spogliatoio in zona 1.

  • DIRIGENTI ESPULSI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C., A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 28 FEBBRAIO 2022

GIOVE GIUEPPE (TARANTO)
per avere, al 42°minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’arbitro, in quanto protestava platealmente contro una sua decisione.

  • DIRIGENTI NON ESPULSI

AMMENDA € 300
FORESTI DIEGO (CATANZARO)
per avere tenuto una condotta non corretta fumando una sigaretta all’interno del recinto di gioco prima dell’inizio della gara.

  • COLLABBORATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA ED € 500 DI AMMENDA
CAMPOFRANCO DAVIDE (BARI)
per avere, al 39°minuto del secondo tempo, tenuto un comportamento non corretto in quanto si alzava ripetutamente dalla panchina arrivando quasi in campo per dare indicazioni.

  • ALLENATORI NON ESPULSI

AMMONIZIONE (IV INFR)
CUDINI MIRKO (CAMPOBASSO)

Calciatori espulsi

  • SQUALIFICA PER CINQUE GARE EFFETTIVE

LONGO SALVATORE (TURRIS)
per avere, al 28°minuto del secondo tempo, tenuto una condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario in quanto, con il pallone in gioco in altra zona del terreno, lo colpiva prima con una gomitata al volto e successivamente con un pugno sulla bocca, provocando fuoriuscita di sangue e la caduta dell’avversario.

  • SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

CELESIA CHRISTIAN (PAGANESE)
per avere, al 25°minuto del secondo tempo, tenuto una condotta antisportiva nei confronti di un calciatore avversario in quanto, a gioco in svolgimento, con il pallone a distanza di gioco, effettuando un tackle in scivolata lo colpiva con vigoria sproporzionata.

BOTTA MONTERO RUBEN ALEJANDRO (BARI)
per avere, al termine della gara, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’arbitro, in quanto si avvicinava allo stesso con fare minaccioso; dopo essere stato invitato ad allontanarsi continuava a protestare nei confronti dell’arbitro, pronunciando al suo indirizzo una frase irrispettosa.

Calciatori non espulsi

  • SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

SEPE ANTONIO (POTENZA)
per avere, al 14° minuto del secondo tempo, pronunciato un’espressione blasfema, alzandosi dalla panchina e dirigendosi al limite del bordo campo.

  • SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (XIV INFR)

PREZIOSO MARIO FRANCESCO (VIRTUS FRANCAVILLA)

  • SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR)

CELIC MAKS JURAJ (ACR MESSINA)
NATALUCCI ANTONIO (MONOPOLI)
MARTORELLI CARLO (PAGANESE)
SOLERI EDOARDO (PALERMO)
SARANITI ANDREA (TARANTO)