Juventus U23, lavori in corso per Brambilla: amichevole contro il Fossano

Prosegue la preparazione per la JuventusU23

31 Luglio 2022

Redazione - Autore

Prosegue la preparazione della Juventus Under 23 agli ordini di Massimo Brambilla. Il club bianconero si sta allenando nel centro sportivo di Rovetta (Bergamo), dove si trova ormai dal 24 luglio. La squadra è rimasta in Lombardia fino a sabato 30. Un modo per intensificare il lavoro in vista del prossimo campionato e per preparare al meglio le amichevoli in programma. La prima, si sarebbe dovuta disputare contro la Primavera dell’Atalanta, poi saltata per motivi non specificati. Alle ore 17.00 del 31 luglio, invece, è in programma (certamente) l’allenamento congiunto con il Fossano Calcio, squadra in provincia di Cuneo che milita in Serie D.

Juventus U23, prosegue la preparazione: prossimo impegno il Fossano

La Juventus Under 23 ha lavorato nel centro sportivo di Rovetta, in Val Seriana (Bergamo), dove ha deciso di trascorrere una settimana di ritiro. In programma adesso c’è l’amichevole contro il Fossano. Brambilla non potrà contare su Samuel Iling-Junior, Gabriele Mulazzi e Riccardo Turicchiareduci dall’Europeo Under 19 con la Nazionale. Non ci sarà nemmeno il difensore centrale Muharemovic, che ha riportato “un risentimento muscolare alla coscia destra e pertanto verrà sottoposto domani ad accertamenti strumentali presso il J|Medical“, come ha riferito il club attraverso un nota. 

Brambilla

Gli altri appuntamenti a meno di un mese dai nastri di partenza

A meno di un mese dall’inizio del campionato, Brambilla avrà ancora diversi match a disposizione per mettere in pratica la sua idea di calcio. La Juventus Under 23 giocherà, dopo l’amichevole contro il Fossano, contro la prima squadra a Villar Perosa (il 4 agosto alle ore 17). Poi il 10 agosto altro test importante contro la Sanremese Calcio, allo Juventus Training Center e infine, il 14 agosto, contro la Reggiana di Aimo Diana. Un tour di force per arrivare in forma ai nastri di partenza di un campionato che si preannuncia spettacolare e molto equilibrato. La Juventus U23, dopo aver salutato Zauli, si prepara ad una nuova era. Cantiere aperto, e lavori in corso. Aspettando il primo fischio d’inizio.