Maggioni che avvio! Due gol consecutivi per il terzino del Mantova

L'incredibile inizio di stagione del giocatore biancorosso

19 Settembre 2023

Redazione - Autore

Punta centrale? No. Ala offensiva o trequartista? Nemmeno. Il capocannoniere del Mantova dopo le prime tre giornate della stagione 2023/2024 è il terzino destro Tommaso Maggioni. Classe 2001, con all’attivo già 71 presenze in Lega Pro, Maggioni è già a quota due reti, dietro nella classifica marcatori del Girone A solo a Caia, Casarotto e Italeng. Le due marcature messe a segno, inoltre, sono arrivate in due gare consecutive: la prima allo Stadio Dal Molin contro l’Union Arzignano, la seconda è invece giunta nel derby con la Pro Sesto.

Credits: Leonardo Perteghella per Mantova 1911

In mischia e da vero attaccante: le due reti di Maggioni

Ma in che modo sono arrivati i due gol? La rete siglata contro l’Arzignano è stata la conclusione di un’incredibile mischia in seguito a un calcio d’angolo, in cui il terzino del Mantova è stato il più lesto ad approfittare di una ribattuta corta di Maina, il portiere avversario. La marcatura nel derby casalingo contro la Pro Sesto è stata invece da grande attaccante. Su un cross perfetto di Panizzi, Maggioni ha anticipato il difensore avversario e con un perfetto tocco al volo ha spiazzato Del Frate. Situazioni differenti, quindi, ma non casuali. Il classe 2001 pur agendo da terzino “classico” nel 4-3-3 proposto da Davide Possanzini sta infatti mettendo in mostra caratteristiche prettamente offensive in questo campionato. Lo testimonia anche un’altra situazione: il gol annullato nella prima frazione con la Pro Sesto. Dopo una respinta goffa di Del Frate, Maggioni di testa, nell’area piccola, aveva già portato avanti i suoi. Il guardialinee, però, lo aveva pescato in fuorigioco e perciò la rete è stata annullata. Resta tuttavia il concetto: nelle prime tre uscite il terzino lombardo è il vero jolly di Possanzini. Ma è sempre stata una sua caratteristica?

Credits: Leonardo Perteghella per Mantova 1911

Due gol in carriera prima di questo avvio

La risposta è no. Maggioni in 80 presenze – oltre alle 71 in Serie C, anche 9 in Serie D – ha collezionato appena due gol. Questi ultimi sono arrivati nella scorsa stagione alla Juve Stabia. Nelle precedenti esperienze con Arezzo, Modena, Legnago e Real Querceta il laterale aveva confezionato solo due assist. Questa maggior propensione offensiva è, perciò, certamente frutto di una richiesta tattica dell’allenatore di Loreto. Un’intuizione perfetta, che ha regalato e potrebbe continuare a regalare diverse gioie al Mantova.