Maita e il primo gol in Serie B con il Bari: una storia che nasce da un rigore sbagliato

Prima gioia in Serie B per il centrocampista

Maita Bari
8 Dicembre 2022

Redazione - Autore

La prima volta non si scorda mai. Nel match contro il Cittadella, Mattia Maita ha trovato la gioia del gol in Serie B con la maglia del Bari. Il centrocampista biancorosso, perno della formazione di Mignani, dopo essere stato tra i protagonisti della promozione dalla Serie C nella scorsa stagione, si sta confermando anche in cadetteria. 14 presenze, un gol e due assist per il classe 1994 sino a ora. Un vero e proprio stakanovista per il Bari che non riesce più a rinunciare al suo ‘tuttocampista’.

Maita-Bari: un rapporto che nasce da un rigore sbagliato

E pensare che le strade tra Maita e il Bari si erano già incrociate. Quando? L’undici agosto 2013, in Coppa Italia. Mattia giocava nel Lumezzane e, nel secondo turno eliminatorio, si è scontrato proprio con il Bari. La partita terminò con un pareggio dopo i tempi supplementari e, dunque, si dovette andare ai rigori. Maita sbagliò il suo tiro e il Bari, dopo la serie dei calci da fermo, superò il turno. Segni del destino. I biancorossi, infatti, qualche anno dopo, nel 2019, decide di puntare sul centrocampista. Da quel momento, saranno 101 le presenze del classe 1994 con la maglia del Bari, condite da 5 gol e 11 assist.

maita bari

Il centrocampista a cui Mignani non riesce a rinunciare: il ‘Capitan Futuro’ biancorosso

L’allenatore biancorosso difficilmente rinuncia al centrocampista. Già a partire dalla scorsa stagione, infatti, Maita è sempre stato uno degli elementi fondamentali della formazione di Mignani. Nello scorso campionato, erano stati 34 i gettoni per l’italiano, conditi da 2 gol (tra cui uno celebrato con il famoso ‘trenino’ del Bari) e 5 assist. In Serie B la musica non è cambiata. Il centrocampista siciliano, tra i tifosi, è anche definito ‘Capitan Futuro’.

Il legame tra la curva e Mattia resta qualcosa di speciale. “Questa tifoseria ci può spingere a fare grandi cose, che magari non sono in programma, qualcosa di molto bello“, ha raccontato ai microfoni di gianlucadimarzio.com. Il primo gol in Serie B è arrivato in trasferta ma Maita vuole far saltare di gioia i propri tifosi anche al San Nicola.

A cura di Fabio Basile