Welbeck non ci sta: “Stiamo gettando il cuore oltre l’ostacolo, ma questi risultati fanno male”

Le parole del calciatore del Catania

14 Febbraio 2024

Fabio Basile - Autore

Non esce più dalla crisi il Catania. La formazione di Cristiano Lucarelli esce sconfitta anche dal campo del Latina. Al termine della gara, oltre a Cristiano Lucarelli, si è presentato in conferenza stampa anche Nana Welbeck, insoddisfatto e contrariato per il risultato. Le sue dichiarazioni.

Welbeck: “Non ci aggrappiamo ad alibi”

In primo luogo, sulla prestazione: “Abbiamo creato tanto, l’unico rammarico è quello di non essere riusciti a concretizzare. Siamo sempre a rincorrere, sembra questo. Va sistemato tutto ciò, stiamo dando tutto, ma non basta. Dobbiamo fare di più”. Il calciatore ha poi parlato della sfortuna che sta colpendo la squadra e la pressione della piazza: Non ci aggrappiamo ad alibi, ogni settimana ne succede una. Molti di noi sono venuti per colmare le lacune che aveva la squadra. Siamo giocatori d’esperienza, conosciamo la piazza e cosa dobbiamo dare per questa maglia e per questi tifosi, che vanno sempre ringraziati per ciò che ci danno. Non ci piace vederli lasciare lo stadio scontenti, dobbiamo fare di più per loro. Dobbiamo accelerare i tempi per migliorare“.

Credits: Catania FC

Proseguendo, sulla situazione di classifica e sul campionato: “Noi stiamo guardando tutto ciò che serve per migliorare. La società e lo staff stanno lavorando per questo. Noi giocatori stiamo buttando il cuore oltre l’ostacolo, ma questi risultati fanno male. Non basta tutto ciò, dobbiamo fare di più“.