Catania, Zeoli: “Non vogliamo deludere i nostri tifosi”

Le parole dell'allenatore alla vigilia della finale d'andata

18 Marzo 2024

Redazione - Autore

Cresce l’attesa per la finale di Coppa Italia tra Catania e Padova. L’andata sarà giocata allo stadio ‘Euganeo’ martedì 19 marzo alle ore 20:00. Alla viglia del match l’allenatore dei rossazzurri Zeoli ha rilasciato alcune dichiarazioni ai canali ufficiali del club.

Catania, Zeoli: “Recuperiamo qualche giocatore”

Così l’allenatore del Catania: “Ci sono buone sensazioni, i ragazzi avvertono l’importanza di questa partita. Finale di un trofeo importante, guadagnata tutti insieme perché hanno partecipato giocatori e staff tecnici che ora non sono qui. C’è bisogno di unione per arrivare a questo appuntamento. Il Padova è una signora squadra e recuperiamo qualche giocatore ma non ho ancora deciso se partirà dall’inizio o meno. Ho parlato con i ragazzi, e oltre alla partita ho detto loro l’importanza che può avere la presenza dei tifosi all’Euganeo a supportarci. Tanta responsabilità, non vogliamo deluderli continuando questo sogno”.

Credit: Catania FC

“Mi aspetto qualcosa in più da tutti”

L’allenatore ha poi proseguito: Mi aspetto una partita con tante situazioni, di sofferenza. Abbiamo preparato situazioni per mettere in difficoltà il Padova, ma ce la giochiamo su due partite. Domani è una data importante perché c’è l’andata della Coppa Italia ma anche la ricorrenza di quanto fatto lo scorso anno a Caltanissetta. A livello fisico che tattico abbiamo rivisto il secondo tempo. Le cose negative devono essere viste ed evitare che avvengano di nuovo. Il palcoscenico di questa partita può dare tanto in termini di adrenalina, con i ragazzi che potranno dare qualcosa in più in campo.