Gli inizi alla Samp, un passato tra Inter e Milan: Andrea Poli riparte dalla C

La carriera del giocatore

7 Febbraio 2024

Alessia Albani - Autore

Dopo aver collezionato 300 presenze in Serie A, Andrea Poli è pronto per una nuova avventura in Serie C. La Pro Sesto, infatti, ha tesserato il giocatore ex Inter e Milan. La squadra di Parravicini si trova al penultimo posto in classifica con 19 punti, davanti solo all’Alessandria. L’arrivo di Poli rappresenta un upgrade davvero importante per la squadra lombarda per puntare alla salvezza. Andiamo a scoprire la sua storia.

Credit: Pro Sesto

La carriera di Andrea Poli

Andrea Poli inizia a muovere i primi passi nel mondo del calcio con l’AC Casier Dosson, fino a quando non viene preso dal Treviso in Serie B. Una parentesi durata appena un anno perchè il giovane centrocampista viene acquistato dalla Sampdoria in Serie A per essere aggregato con l’under 19. Con i blucerchiati vince il Campionato e la Coppa giovanile Italiana. Per Poli, però, è arrivato il momento di giocare tra i grandi. Alla prima esperienza in Serie A, diventa assoluto protagonista con la Sampdoria allenata da Del Neri, collezionando 31 presenze e ottenendo la qualificazione in Champions League. Il talento del giovane centrocampista non è passato inosservato a numerosi club di Serie A. Così Poli è pronto per una nuova avventura, Milano lo attende. Il 29 agosto 2011 arriva all’Inter allenata da Andrea Stramaccioni e qui incontra uno dei suoi idoli: Javier Zanetti, storico capitano nerazzurro.

Dagli idoli Pirlo e De Rossi, al primo gol in Serie A

Non solo Javier Zanetti, tra i punti di riferimento di Poli ci sono anche Pirlo e De Rossi, giocatori che spesso si ritroverà ad affrontare nei vari anni in Serie A. Con la maglia dei nerazzurri colleziona ben 18 presenze in campionato e una presenza in Champions League. A fine stagione, però, ritorna di nuovo alla Sampdoria con cui trova il suo primo gol in Serie A. Un giorno che rimarrà impresso non solo nella memoria di Poli, ma anche nei tifosi blucerchiati. Ebbene si, perchè il primo gol non si scorda mai, figuratevi se arriva nel derby contro il Genoa. L’ottima stagione con la Sampdoria, però, mette Poli di nuovo nel mirino di grandi squadre. A bussare alla sua porta questa volta è la Milano rossonera, ad attenderlo ora c’è il Milan. Quattro stagioni, 90 presenze in Serie A e 3 gol. Ma Andrea non ha intenzione di fermarsi. Dopo il suo trasferimento al Bologna, con cui colleziona 108 presenze condite da 9 reti, per Poli arriva la prima esperienza estera, in Turchia all’Antalyaspor dove colleziona 28 presenze e 2 assist. Con il club turco disputa una sola stagione prima di essere svincolato. Ad approfittare dello stato del giocatore è il Modena. In Serie B, con la maglia gialloblù, però, non è una stagione sorprendente in quanto ha collezionato solo 410 minuti in 11 presenze. Da luglio 2023 il centrocampista è svincolato e ora è pronto ad affrontare la sua nuova avventura in Serie C. Ad attenderlo c’è la Pro Sesto.