I complimenti della Recanatese: Messi, il campione del mondo con sangue italiano

La città ha un legame speciale con Messi: è iscritto all'anagrafe e ha ricevuto anche la cartella per votare alle elezioni

Messi
18 Dicembre 2022

Redazione - Autore

La vittoria del mondiale in Qatar è ormai in cassaforte. Lionel Messi può dirsi consacrato come uno dei calciatori più vincenti di sempre anche con la Nazionale. Tanti i complimenti arrivati al calciatore argentino, con anche la Recanatese che si è voluta aggregare. Attraverso un post sui social la società giallorossa ha voluto fare gli auguri per la vittoria finale. Il motivo? Messi ha origini proprio di Recanati.

Messi, argentino ma di origini recanatesi: i complimenti della società

Lionel Messi ha origini recanatesi. Il calciatore del Paris Saint Germain è nato a Rosario, in Argentina, ma nelle sue vene scorre sangue italiano. Angelo Messi e la sua famiglia furono i primi. Erano i trisavoli paterni della ‘pulce’ e  partirono da Recanati nel 1893 per arrivare al porto di Genova. La cosa curiosa? La loro nave faceva scalo a Barcellona. I nonni della parte materna, invece, partirono nel 1899 da una frazione di San Severino Marche, per poi imbarcarsi sempre da Genova.

Il retroscena

Oltre ai tanti giocatori con il cognome Messi presenti nelle categorie inferiori del nostro sistema calcistico a far riflettere un curioso dato. Dal 2010, infatti, Messi è a tutti gli effetti iscritto all’anagrafe di Recanati. A maggio 2019 il comune gli spedì anche una cartolina per chiedergli di presentarsi al seggio elettorale per votare alle comunali di Recanati. Un dettaglio non di poco conto che un così grande campione abbia sangue italiano.

A cura di Giuseppe Federici