Juve Stabia, Sottili: “Siamo mancati nella ripresa, ora sarà un tour de force”

Le parole di Sottili

4 Febbraio 2022

Redazione - Autore

Serata nera per la Juve Stabia di Sottili che crolla ad Avellino per 3-1. Serviva dare continuità alla vittoria di lunedì contro il Foggia, ma così non è stato. Il tecnico dei gialloblu analizza il k.o subito nel derby, parlando dei motivi della mancata prestazione dei suoi. Occhi di riguardo anche alle prossime sfide e le tante partite ravvicinate.

Le parole di Sottili

Il tecnico dei campani spiega come la prestazione sia mancata nella ripresa: “Nel primo tempo meritavamo qualcosa in più rispetto al risultato di 1-1 e in proporzione alle occasioni create da entrambe le squadre. Un primo tempo di alto livello da un punto di vista tecnico e dal punto di vista delle nostre ripartenze. Nel secondo tempo questo gol un pò strano preso dopo un rimpallo. Non si può dire che non abbiamo iniziato bene il secondo tempo perchè la prima occasione l’abbiamo creata noi con Schiavi. Perchè il gol subito ha permesso all’Avellino di abbassarsi e di ripartire. E noi abbiamo accusato anche un pò di fatica a causa di un giorno e mezzo in meno di riposo rispetto ai nostri avversari. Peccato perchè la prima frazione lasciava presagire un ottimo risultato”.

Sottili analizza poi l’andamento dei suoi in trasferta: “Purtroppo fuori casa riusciamo quasi sempre a creare numerose occasioni per fare gol e capitalizziamo sempre poco. Ci è successo in quasi tutte le gare esterne come Francavilla e Pagani. Non sono state gare in cui non abbiamo creato. Non siamo riusciti a capitalizzare come nelle gare interne”.

E sui prossimi impegni: “Ora è un tour de force. Non hai tempo per pensare a niente, non puoi analizzare gli errori ma devi pensare subito al Latina che ha ancora un giorno e mezzo di recupero in più rispetto a noi e questo fatto potrebbe incidere sulla gara di domenica prossima al Menti”.