Catania, Sturaro: “Una sensazione particolare mi ha spinto a venire qui”

Le parole del centrocampista in seguito all'incontro coi nuovi tifosi

18 Gennaio 2024

Redazione - Autore

I tifosi del Catania sono già pazzi per Stefano Sturaro, ultimo acquisto di un grande calciomercato invernale. Il centrocampista ex Juventus e Genoa, nella mattinata di giovedì 18 gennaio, si è dedicato a foto e autografi con i suoi nuovi sostenitori, all’interno di un evento interamente dedicato ai tifosi. C’è stata anche l’occasione per parlare della scelta fatta e di ciò che lo attende nella sua nuova avventura in maglia rossazzurra. Di seguito le sue parole.

Catania, Sturaro: “Non sono un campione e mai lo sarò, voglio mettermi al servizio della squadra”

Sturaro per prima cosa ha spiegato nuovamente cosa lo ha spinto a scegliere il Catania e cosa si aspetta da questa nuova avventura: “Ho percepito subito il calore di questa gente, di questa piazza e di questa società. Sono cose che possono essere positive, noi dobbiamo fare il massimo per ripagarle. Mi aspetto tanto, è stata una scelta non così scontata, vuol dire che dentro di me c’era qualche sensazione molto particolare. Quello che mi aspetto non lo so, spero che sarà un percorso molto intenso e molto soddisfacente. Mi hanno convinto l’ambizione di questa società, del presidente e delle persone che sono qui a lavorare“.

credit – Catania FC

Una sensazione, quella avuta dal centrocampista, che è il principale motivo da cui è nata questa nuova avventura: “Penso che se non ci fosse stata questa mia sensazione che ha fatto iniziare i rapporti questa scelta non sarebbe mai arrivata. Sono contento che le cose siano andate così e spero di ripagare la fiducia della società“. Sul ruolo che rivestirà nella squadra di Lucarelli risponde poi con grande umiltà: “Sono un giocatore che ha sempre fatto il massimo in qualsiasi situazione e in qualsiasi posizione per la squadra. Non sono mai stato un campione e mai lo sarò, ma penso di essere un uomo valido e generoso e cercherò di mettere questo al servizio della squadra“.

credit – Catania FC

Sturaro: “Non sarò in campo già sabato”

Un pensiero poi non poteva mancare per i tanti tifosi che lo hanno accolto nelle sue prime ore da calciatore del Catania: “Li saluto con grande affetto, spero di restituire tutto questo con un grande traguardo e prometto il massimo impegno per cercare di raggiungerlo“. Il centrocampista non sarà in campo già nella trasferta di Picerno, ma spera di esordire il prima possibile: “Sicuramente per ragioni burocratiche non potrò andare in campo sabato. Sono in una condizione buona, ma arrivo da un mese molto difficile per rapporti e quindi di conseguenza di campo, perché vuol dire non allenarsi con i compagni e perdere ritmo partita ma anche ritmo allenamento“.

Questo la società lo sapeva e abbiamo in mente di avere un percorso molto sereno e lineare – ha poi continuato – perché questa squadra ha bisogno di tutti quando ci sarà da mettere un cambio di marcia. Che ci vogliano una settimana o due in più o in meno non fa la differenza. Io da ieri sono a tutti gli effetti un giocatore del Catania, quindi il mio lavoro è già iniziato. In questo momento il mio lavoro è fuori, poi, appena burocraticamente e fisicamente sarà tutto ok, sarà anche in campo“.