Catania, Tabbiani: “Il risultato conta ma va analizzato in modo corretto”

La conferenza stampa post partita dell’allenatore rossazzurro

26 Settembre 2023

Redazione - Autore

Dopo la sconfitta in casa contro il Foggia, a fare il punto della situazione in casa Catania è il suo allenatore Luca Tabbiani. Per i rossazzurri in questo inizio di stagione una vittoria, un pareggio e due sconfitte, l’ultima proprio in casa per 0-2 contro i rossoneri di Cudini. L’allenatore ex Fiorenzuola ha analizzato durante la conferenza stampa post partita la situazione della sua squadra, dopo un avvio di campionato difficile.

Catania, Tabbiani: “Gli episodi non ci stanno dando una mano, andiamo avanti a testa alta” 

Dopo la gara con il Foggia, Tabbiani ha commentato così la sconfitta: La nostra partita è stata positiva, abbiamo giocato prevalentemente nella metà campo avversaria. Gli episodi non ci stanno dando una mano ma con queste prestazioni sono sicuro che il trend cambierà, partite simili portano comunque qualcosa di positivo. Andiamo avanti a testa alta, accettiamo le critiche perché il risultato è importante ma in un lavoro iniziale conta costruire l’identità.”

Tabbiani

Catania, Tabbiani: “Ho visto lo spirito giusto, non dobbiamo essere negativi”

Tabbiani è sicuro: ”Se portavamo a casa i 3 punti avremmo parlato di partita strepitosa. Non è facile da commentare, perché dovrei raccontare una marea di alibi e non servirebbe. Devo mantenere l’equilibrio. I fischi e i giudizi negativi sono normali e fanno parte del gioco. Ho visto lo spirito giusto e i ragazzi stremati per averci provato fino alla fine. Non dobbiamo farci condizionare dalle negatività, il risultato conta ma va analizzato nel modo corretto. Dobbiamo avere la forza di capire che la prestazione con il Foggia è un buon viatico, quella di giovedì no.”

catania

Catania, Tabbiani: “A volte il calcio è così, bisogna trasformare questa rabbia in positività”

L’allenatore del Catania difende i suoi giocatori: Ho poco da rimproverare ai ragazzi. In entrambe le gare perse in casa abbiamo avuto numerose occasioni per passare con merito in vantaggio, ma a volte il calcio è così. Anche in questa partita abbiamo avuto tante occasioni, reali e potenziali.” Tabbiani poi conclude parlando della condizione fisica del suo portiere, uscito a fine primo tempo:Livieri ha avuto un fastidio all’adduttore, non dovrebbe essere nulla di grave. La formazione scelta? Devo dimostrare con i fatti e non con le parole che tutti i giocatori sono importanti. Siamo arrabbiati ma sereni per quello che è stato fatto in campo, questa rabbia è da trasformare in cose positive”.