Torres, Greco: “L’anno scorso non ho mangiato il panettone, oggi…”

Le dichiarazioni dell'allenatore

Sassari Greco
23 Dicembre 2023

Santo Romeo - Autore

La Torres saluta il girone d’andata e il 2023 con una vittoria per 1-0 contro il Pineto che vale un bottino di 44 punti e una lotta serrata con il Cesena per la promozione in B. Al termine della gara, soddisfazione da parte dell’allenatore Greco che, in conferenza stampa, ha commentato la prova dei suoi: Quella contro il Pineto era una partita che temevo sotto diversi aspetti. Dovevamo essere bravi nel dimenticare la gara contro il Cesena. Loro hanno pareggiato con tante big e hanno vinto anche con il Pescara. Siamo stati bravi a reagire e riprendere campo, avendo vari occasioni come quelle di Ruocco, Zecca e Goglino. Faccio i complimenti ai miei ragazzi, ora stacchiamo perché ne abbiamo bisogno tutti“.

Torres tifosi
Credit: Ufficio Stampa Torres Sassari foto di Alessandro Sanna

Torres, Greco: “L’anno scorso il panettone non l’ho mangiato”

Per Alfonso Greco, il natale 2023 si è rivelato decisamente migliore rispetto al precedente. La sua squadra è attualmente prima nel girone C e insegue una storica promozione in serie B. Una sosta natalizia da sogno, in special modo se paragonata a quella indigesta del 2022. Solo un anno fa, dopo la sconfitta in casa contro la Virtus Entella l’allenatore romano veniva esonerato dalla società sarda. Il rendimento della squadra nei mesi successivi convinse la Torres a sollevare dall’incarico il suo successore Riccardo Sottil, con Greco richiamato alla guida della squadra nel marzo 2023. Il resto è storia: L’anno scorso il panettone non l’ho mangiato, chiaro che è un Natale diverso (ride). Scherzi a parte – continua Greco – la vittoria di oggi è la miglior maniera per augurare buon Natale a tutti i nostri tifosi. Ci sostengono sempre e ci supportano in ogni occasione“.

Torres Mastinu
Credit: Ufficio Stampa Torres Sassari foto di Alessandro Sanna

Serie C, il rendimento della Torres

Terminato il girone d’andata, è tempo di tirare le somme in casa Torres. In attesa della gara tra Cesena e Perugia, i sardi sono primi in vetta alla classifica a quota 44 punti. Il fattore casa si è rivelato fin qui un elemento chiave per la stagione degli uomini di Greco. Sono sette infatti le vittorie al Vanni Sanna su nove partite complessive. Relativamente alle statistiche sul rendimento della squadra, il vero segreto della Torres è la solidità del reparto arretrato: solo 13 le reti concesse (miglior difesa del girone insieme a Cesena e Carrarese), 29 invece quelle realizzate, con ben sette marcatori diversi andati a segno in questa prima parte di stagione.