Trento, Trainotti: “Pensiamo come se fossimo sullo 0-0, i tifosi ci aiuteranno. E sul gol…”

Le dichiarazioni di Trainotti in vista della partita di ritorno dei playout contro la Giana Erminio

11 Maggio 2022

Redazione - Autore

Per il Trento si avvicina la sfida contro la Giana Erminio, valida per il ritorno del turno di qualificazione dei playout di Serie C. Si giocherà sabato 14 maggio alle 16:30. All’andata finì 2-3 per la squadra di D’Anna (subentrato a marzo al posto dell’esonerato Carmine Parlato). A decidere la sfida furono le reti di Izzillo, Trainotti e Pasquato. A nulla, è servita la rete di Palazzolo nel finale. Proprio Trainotti, autore del gol del 1-2 momentaneo, ha parlato ai canali ufficiali del club trentino.

Trento, Trainotti: “Dobbiamo pensare sia ancora 0-0. Il gol? Il diesse aveva pronosticato tutto”

In sala stampa Trainotti ha parlato così dell’impegno che attende la sua squadra: “Ci stiamo preparando bene, stiamo affrontando la settimana nella maniera giusta perché sappiamo dell’importanza della gara di sabato e tutti i ragazzi stanno dando il massimo affinché sia una partita positiva per il Trento. Dobbiamo mentalmente azzerare la vittoria di Gorgonzola, dobbiamo pensare sia 0-0 per fare al meglio la nostra partita, poi si tireranno le somme: se faremo quel che sappiamo, sarà una grande partita. Dispiace aver subito il gol sul finale del match di andata, è stata una disattenzione e loro ora partiranno forte perché non hanno nulla da perdere, ma sono certo che impareremo dall’errore fatto“. Sul gol segnato ha poi detto: “Era un po’ che non facevo gol, sono molto contento ma lo sono soprattutto per il risultato finale della squadra. Lo aveva pronosticato il Ds Gementi, con assist di Pasquato per altro… ha portato fortuna“. La carica dei tifosi sarà fondamentale, come ribadito dallo stesso Trainotti: “Sono certo che ci sarà il Briamasco pieno, e invito tutti a venire. Anche se c’è solo da ringraziarli perché ci sono stati vicini tutto l’anno“. 

giana trento

Trento, missione salvezza

Missione salvezza per il Trento, che potrà festeggiare la permanenza in Serie C contro la Giana Erminio. Grazie al 2-3 dell’andata, allo stadio comunale “Citta di Gorzonzola”, agli uomini di D’Anna basterà vincere, pareggiare, o addirittura perdere con un gol di scarto per esultare coi proprio tifosi. La carica dello stadio “Briamasco” non si farà attendere. Trainotti e compagni hanno chiuso la regular season al 16° posto, da neoprmossi in Lega Pro. Adesso vogliono a tutti i costi mantenere la categoria. Per il difensore centrale classe 1993 e nato a Rovereto, 34 presenze stagionali e 2 gol. L’ultimo, forse, quello decisivo per la salvezza.