Turris, accordo raggiunto con Massimiliano Canzi

I biancorossi hanno comunicato l'accordo con una nota ufficiale

Canzi Olbia
30 Maggio 2022

Redazione - Autore

La Turris ufficializza l’accordo con Massimiliano Canzi, dopo che in questa stagione ha guidato l’Olbia nel girone B. Dal 1 luglio quindi siederà sulla panchina dei campani in uno dei gironi più caldi di tutta la Serie C. Canzi ha stipulato un contratto annuale che lo legherà fino al 30 giugno 2023 e sostituirà Bruno Caneo (leggi anche qui), che ha lasciato Torre del Greco dopo una stagione e mezzo.

Max Canzi è il nuovo allenatore della Turris

Massimiliano Canzi sarà il nuovo allenatore della Turris, in sostituzione di Bruno Caneo. L’ex allenatore dell’Olbia guiderà quindi la formazione campana per dare continuità all’ottima stagione dei biancorossi. Il comunicato della società recita così: “S.S. TURRIS CALCIO comunica di aver raggiunto l’accordo con Massimiliano Canzi, che dal prossimo primo luglio assumerà l’incarico di Responsabile tecnico della prima squadra. Il contratto legherà le parti fino al 30 giugno 2023, con opzione di rinnovo per un’ulteriore stagione sportiva“.

Una storica qualificazione ai playoff ad Olbia

La prima volta non si scorda mai, soprattutto se ti qualifichi ai playoff per giocarti la promozione in Serie B. Infatti, l’Olbia guidato da Massimiliano Canzi ha raggiunto dopo più di 100 anni di storia la partecipazione agli spareggi promozione. Un nono posto finale che corona una stagione da sogno per i sardi e che dà atto al grande lavoro svolto dall’allenatore. Ma non finisce qui. Viene eliminato l’Ancona al primo turno vincendo al “Del Conero” per 2-0 ed è solo la Virtus Entella a fermare la corsa dell’Olbia. L’1-1 finale premia i liguri per miglior posizionamento. Canzi lascia Olbia con la consapevolezza di aver svolto un ottimo lavoro in Sardegna, ora alla ricerca di nuovi stimoli con la Turris