La Vibonese si rilancia: primo squillo di D’Agostino

Scatto della Vibonese: il tecnico D'Agostino conquista i primi tre punti della stagione e abbandona l'ultima posizione in classifica

Vibonese D'Agostino
18 Ottobre 2021

Redazione - Autore

Mister D’Agostino e la Vibonese sognano la risalita e mandano un segnale importante per la lotta salvezza con il primo successo in campionato arrivato nello scontro diretto con il Latina.

Dopo un avvio complicato, il club calabrese non ha mai smesso di mollare e in queste ultime settimane ha ottenuto risultati positivi che hanno permesso di allontanare l’ultima posizione in classifica. Un indizio di rinascita era arrivato già dai due pareggi consecutivi contro Potenza e Taranto, ma ieri la Vibonese ha trovato anche i primi tre punti di questo avvio con il 2-0 sul Latina firmato Golfo e Spina. La difesa a tre schierata nelle ultime due gare da D’Agostino ha portato i suoi frutti e questa mossa potrebbe essere ripetuta anche nelle prossime settimane.

La Vibonese stende il Latina e saluta l’ultima posizione

I soli due punti conquistati nelle prime sette giornate non hanno fatto cambiare le idee della società e dello staff tecnico che hanno continuato a credere nel proprio progetto e ora iniziano ad arrivare i primi risultati. La Vibonese ha salutato l’ultima posizione in classifica e questo è già un passo in avanti importante. In ogni caso però la Fidelis Andria insegue e ha un solo punto di svantaggio. Al momento la classifica è molto corta ma il fatto fatto di essersi sbloccati può permettere a D’Agostino e il suo gruppo di lavorare con più fiducia e serenità preparando le prossime gare.

Il profilo di Gaetano D’Agostino

Il tecnico nativo di Palermo è alla sua quinta stagione in Serie C da allenatore dopo aver raggiunto i massimi livelli da calciatore. Da trequartista anche il Real Madrid aveva bussato alla sua porta, oltre ai top club di Serie A. D’Agostino ora sta vivendo una nuova vita e sta facendo la gavetta per raggiungere il vertice. Ha iniziato dalla Serie D ad Anzio nel 2016 e il salto di categoria è avvenuto grazie alla firma con la Virtus Francavilla l’anno seguente. In Puglia ha chiuso il campionato al nono posto e ha perso al secondo turno dei playoff. Successivamente ha vissuto un’esperienza con l’Alessandria dall’estate 2018 a febbraio 2019. Da ottobre dello stesso anno fino alla fine dell’annata 2020-2021 invece è stato allenatore del Lecco, prima di passare alla Vibonese.

Mercoledì altro scontro diretto a Messina

Il tempo di godersi la prima vittoria però è già terminato, perché la Vibonese dovrà tornare subito al lavoro in vista di un altro scontro diretto: mercoledì alle ore 17.30 ci sarà l’insidiosa trasferta di Messina nel turno infrasettimanale. Anche i siciliani hanno ottenuto un successo importante nella giornata di ieri e pertanto si preannuncia un match delicato e combattuto e aperto a ogni risultato tra due squadre in fiducia.