Virtus Entella-Foggia, euforia rossonera: è caccia al biglietto per Chiavari

Il dato sui tagliandi venduti

10 Maggio 2022

Redazione - Autore

Sogna Foggia, che continua la propria marcia vincente nei playoff di Serie C. Il gol di Curcio allo scadere nella gara di andata contro la Virtus Entella fa ben sperare i tifosi, pronti a invadere Chiavari per il match di ritorno. Virtus Entella-Foggia, calcio d’inizio in programma giovedì alle ore 20.30. Nel bel mezzo della settimana dunque, ma questo non fermerà i sostenitori pugliesi. Sono a disposizione i tagliandi della tifoseria rossonera. La vendita terminerà alle ore 19:00 di mercoledì 11 maggio.

Esodo dei tifosi del Foggia a Chiavari

Nella prima giornata di vendita libera, per il ritorno del secondo turno dei playoff della Fase Nazionale, è già febbre rossonera. Giovedì ci sarà un vero e proprio esodo di massa di tifosi del Foggia che occuperà il Comunale di Chiavari. Sono 1.228 i tagliandi venduti, di cui 859 acquistati dai sostenitori pugliesiCirca 780 chilometri dividono Foggia da Chiavari. 780 chilometri di passione con la voglia di continuare a sognare la Serie B. Tifosi e squadra uniti da un filo rosso…nero. Foggia chiama e i tifosi rispondono presente.

Da oggi, martedì 9 maggio, ripartirà la vendita dei biglietti. Il costo del singolo tagliando è 10 euro, con riduzione a 7 euro per le categorie Under17, Over65 e donne. Inoltre per i bambini sino a sei anni si potrà richiedere un biglietto omaggio alla società inviando una mail. Per raggiungere lo stadio i tifosi del Foggia dovranno uscire al casello di Lavagna. Per autovetture e minivan l’itinerario che dovrà essere percorso è dal casello di Lavagna, via moggia ponte della maddalena, a viale kasman parcheggio ospiti. 

Foggia Zeman
Zeman alla caccia di un’altra impresa con il Foggia Foto Antonellis

Virtus Entella-Foggia, la carica di Zeman

Per passare il turno il Foggia ha due risultati su tre a disposizione. Festeggerebbe ovviamente con una vittoria, ma anche con un pareggio. Niente da fare in caso di sconfitta, anche se dovesse essere di misura. Con un pareggio nel doppio confronto passa la testa di serie, ovvero la Virtus Entella.

Ragionamenti che sicuramente Zeman non farà: “Mi preoccupa che la squadra possa andare a Chiavari per giocare per il pareggio, noi non ci sappiamo difendere bene, possiamo solo rischiare“. Attaccare sempre alla ricerca del gol, questa dunque l’indicazione del boemo. Che vuole salire un ulteriore gradino verso la B.