Il Taranto ci ripensa: Keita non ha convinto Capuano

Il terzino non firmerà con il club pugliese

8 Dicembre 2023

Santo Romeo - Autore

Dietrofront del Taranto: Cheik Keita non sarà un nuovo calciatore rossoblù. Nei giorni scorsi vi avevamo anticipato di come la società pugliese avesse pensato all’esterno maliano per puntellare il reparto difensivo. Il classe 96′, con un passato anche in Serie A al Bologna, si è allenato negli ultimi giorni con il resto della squadra ma non ha convinto a pieno Ezio Capuano.

L’allenatore ha bisogno di calciatori pronti e, soprattutto, con caratteristiche differenti. Il dietrofront del club è dettato da una serie di perplessità, legate alle sue condizioni fisiche ed al suo inserimento in organico. Il giocatore è lontano dai campi da gioco da quasi due anni e al momento un terzino sinistro non serve, considerando che in quel ruolo ci sono già elementi come Ferrara e Panico. Dopo l’acquisto di Alessio Luciani, il Taranto sembrava pronto a pescare nuovamente dal mercato dagli svincolati, ma la scintilla tra Capuano e Keita non è scoccata.

capuano taranto
Credit: Taranto FC

Chi è Cheik Keita? Carriera e statistiche dell’esterno maliano

Keita è un terzino sinistro classe 1996 di nazionalità maliana. In carriera, Cheick ha vestito le maglie di Virtus Entella, Birmingham, Bologna, Kas Eupen in Olanda e HNK Gorica nella massima serie Croazia. In totale, in carriera ha collezionato 139 presenze tra i professionisti, condite da 2 gol e 8 assist. In Serie A ha collazionato 3 presenze nella stagione 2017/18. L’esordio è arrivato, sotto la guida di Roberto Donadoni, ad aprile contro la Sampdoria. Dunque, niente ritorno in Italia per Keita, che dopo essere cresciuto con le maglie di Virtus Entella prima e Bologna poi, rimarrà svincolato in attesa di un’altra chiamata.