Da “gemello” di Raspadori ai gol al Pontedera: Giuseppe Aurelio, il terzino bomber

L'esterno è tra i capocannonieri della sua squadra

Aurelio Pontedera
21 Novembre 2022

Redazione - Autore

È la storia di un bomber atipico, è la storia di Giuseppe Aurelio. In questa prima parte di stagione l’esterno del Pontedera si sta scoprendo anche goleador ed è uno dei capocannonieri della squadra. Un avvio di certo complicato per la squadra, che però sta trovando la propria quadra attraverso un giocatore che ormai può dirsi in rampa di lancio.

Il tridente con Aurelio e Raspadori

Aurelio attualmente gioca come terzino o come esterno di centrocampo, ma non è sempre stato il suo ruolo. Agli esordi con il Sassuolo, dove ha giocato fino alla Primavera, era un’ala offensiva. Nelle giovanili dei neroverdi è arrivato a giocare insieme o al posto di Giacomo Raspadori. Con il tempo, però, è stato arretrato fino a quando non ha optato per il cambio di ruolo. Una scelta decisamente vincente, che ora sta pagando. Prima fu testato come esterno in una difesa a 4, poi in un centrocampo a cinque. Una decisione azzeccata, che nell’ultimo anno di Primavera gli ha consentito di segnare ben 6 gol totali.

Aurelio Pontedera
Fonte: Unione Sportiva Città di Pontedera

La gavetta in Serie C

L’esordio tra i professionisti lo ha fatto in Serie C, con la maglia del Cesena. Solo una prima parte di stagione con la maglia bianconera, con un addio poi maturato nel mercato invernale. Poche presenze per lui, che però riesce a rilanciarsi immediatamente nella seconda parte di stagione giocando con l’Imolese. Grazie anche alle sue prestazioni difensive la squadra si salva, passando dai play out, con anche due reti all’attivo in quel campionato. La stagione successiva, però, non è altrettanto fortunata. A Gubbio sembra iniziare alla grande, ma poi tutto non sembra volgere per il meglio: un infortunio alla spalla lo tiene lontano dai campi per tutto il finale di stagione. Per lui, comunque, un assist e un gol totale che confermano come la fame sotto porta ci sia e anche tanta.

Aurelio Pontedera
Fonte: Unione Sportiva Città di Pontedera

Il terzino goleador

La scelta di farlo passare ad un ruolo più difensivo è stata, probabilmente, la migliore che si potesse fare. Giuseppe Aurelio unisce un fisico imponente ad una spiccata predisposizione in fase offensiva, che lo rendono una vera e propria mina vagante. A Pontedera se ne stanno pian piano accorgendo, anche fin troppo bene, e il giocatore sta riuscendo a coniugare la sua fame di gol con quella di restare al servizio della squadra. Sono 4 i gol tra Coppa Italia e campionato: al momento è tra i difensori con più gol in Europa dopo le prime 14 giornate di campionato e sembra non volersi fermare qui. Il suo è un fisico di un difensore, ma la voglia di segnare è quella di una punta.

A cura di Giuseppe Federici