Avellino, l’appello di Pazienza: “Adesso abbiamo bisogno dei nostri tifosi”

L'analisi dell'allenatore in vista del derby contro la Casertana

pazienza avellino
17 Febbraio 2024

Gennaro Del Vecchio - Autore

Al Partenio-Lombardi di Avellino, per la 27esima giornata di Serie C, andrà in scena la sfida tra Avellino e Casertana, rispettivamente terza e sesta in classifica nel girone C. Nella consueta conferenza stampa pre-gara è intervenuto l’allenatore dei padroni di casa, Michele Pazienza. L’ex giocatore di Napoli e Juventus ha presentato il derby campano di lunedì contro i rossoblu di Vincenzo Cangelosi.

Pazienza: “Derby sentito. Dobbiamo risolvere il problema delle vittorie in casa”

Pazienza inizia analizzando la partita che attende ai suoi: È un derby molto sentito. Una partita tra due squadre ben costruite che in questo momento si trovano nella parte alta della classifica. Ci arriviamo con quello spirito e con quella voglia di affrontare e risolvere in tutti i modi il problema della carenza di risultati in casa. Lunedì abbiamo la possibilità di affrontare e di provare a risolvere il problema che sta generando rabbia e malumore. Abbiamo questa partita davanti ai nostri tifosi, in casa, contro un avversario ben attrezzato. Dobbiamo dare il massimo per risolvere questa situazione che ci sta facendo male, ci sta danneggiando”. Poi una parentesi sul momento non facile che sta vivendo il portiere dei biancoverdi, Simone Ghidotti: “La responsabilità non è del singolo giocatore. In settimana abbiamo analizzato e riconosciuto gli errori per evitarli in futuro. Bisogna parlare del momento che stiamo vivendo, senza nascondersi. Ma è una situazione che riguarda me in prima persona e che, di conseguenza, riguarda la squadra per quelli che sono i risultati che ci stanno accompagnando in queste ultime due settimane, soprattutto in casa. Non penso che, quando questi risultati sono negativi, possano essere determinati da un singolo giocatore. Sarebbe una cosa spiacevole parlare del singolo in questo momento. Non vedo sinceramente responsabilità da parte di Ghidotti“.

Avellino Pazienza

Pazienza: “Tifosi? Capisco la rabbia. I ragazzi dalla prossima si riscalderanno sotto la Curva Sud”

 La conferenza stampa di Pazienza prosegue poi con un appello ai tifosi: “Capisco la loro rabbia in questo momento, anche nei miei confronti. Veniamo da risultati in casa che purtroppo hanno rovinato tutto il percorso che questi ragazzi hanno fatto nei mesi scorsi. Però credo che questo sia il momento, più di ogni altro che abbiamo trascorso, in cui abbiamo bisogno della nostra gente, dei nostri tifosi“. E proprio in virtù di ciò, l’allenatore dell’Avellino promette una novità: “Abbiamo deciso di portare il riscaldamento sotto la Curva Sud affinché possano essere abbracciati dalla gente dal pre gara fino al novantacinquesimo minuto. Poi in base a quello che siamo riusciti a raccogliere nel corso della partita andremo a prenderne le conseguenze sotto la curva”.