Dalla Serie C alle notti di Champions: Ristovski e Petkovic sfidano il Milan

Due protagonisti della sfida di Champions hanno giocato in Serie C

Bruno Petkovic Stefan Ristowski Dinamo Zagabria
13 Settembre 2022

Redazione - Autore

Mercoledì 14 settembre alle ore 18.45 si gioca Milan-Dinamo Zagabria, seconda partita dei gironi di Champions League. Ma è una partita che affonda le sue radici in Serie C. Perché due dei titolari della squadra croata, che ha vinto sorprendentemente contro il Chelsea, sono legati a doppio filo con la Lega Pro. Stefan Ristovski e Bruno Petkovic, che sfideranno il Milan di Pioli, hanno infatti militato in Serie C oltre che in squadre dell’attuale Lega Pro

Stefan Ristovski, la Serie C con il Frosinone e gli anni a Latina e Crotone

Stefan Ristovski, terzino destro macedone, all’occorrenza anche sinistro o esterno di centrocampo, dopo le giovanili nella Vardar Skopje, in Macedonia, approda in Italia.  Dopo le giovanili nel Parma e dopo due sole presenze con il Crotone in Serie B, arriva in Serie C, con il Frosinone. Qua riesce a trovare un po’ di spazio e mette insieme 12 presenze. Queste gli permettono di essere notato. Se lo assicura il Bari, in Serie B.

Dopo una buona stagione in Puglia approda in una delle attuali protagoniste del Girone C di Serie C: il Latina. Qua esplode, trovando le prime reti in Italia (3 i gol) e collezionando 38 presenze. Poi un po’ di anni tra Croazia e Portogallo prima di arrivare alla Dinamo Zagabria.

Stefan Ristowski Latina

Dell’esperienza al Latina ha detto, in passato: “Ho passato un anno bellissimo a Latina, ho trovato compagni veramente stupendi. Sono cresciuto sia a livello psicologico sia a livello di calcio. Sono molto soddisfatto di questo anno“.

Bruno Petkovic, la Reggiana in Serie C e poi l’Entella

Per Bruno Petkovic la sfida contro il Milan a San Siro non è un inedito. Ha infatti giocato, ai tempi del Bologna, i minuti finali della sfida di campionato vinta dai rossoneri a Milano. Attaccante forte, molto fisico (alto 1,93m), Bruno Petkovic inizia il suo percorso professionistico in Italia, tra Catania, in Serie A, e Varese, in Serie B. Sono però i sei mesi trascorsi alla Reggiana in Serie C, da gennaio a giugno 2015, che garantiscono a Petkovic una buona continuità di rendimento con 4 gol in 19 presenze.

Questa buona esperienza a Reggio Emilia gli vale la chiamata di un’altra protagonista dell’attuale Lega Pro: la Virtus Entella. In Liguria, in Serie B, Petkovic segnerà solamente 1 gol in 13 presenze, prima di salutare dopo soli sei mesi. Dopo le esperienze a Trapani, Bologna e Verona decide di tornare in patria, alla Dinamo Zagabria. Qua gioca fino a diventare il titolare della squadra che ha battuto il Chelsea. 

Bruno Petkovic Reggiana

Ma non è solo nella Dinamo Zagabria che si trovano degli ex calciatori della Serie C. Anche al Milan giocano dei giocatori con trascorsi in Lega Pro: Junior Messias, Matteo Gabbia e Tommaso Pobega, che ha esordito in Champions League nella prima giornata.

Ora una nuova difficile prova per i due punti fermi della Dinamo Zagabria. Ristovski e Petkovic vogliono continuare a stupire anche a San Siro contro il Milan. Si preannuncia una partita intensa. Con la Serie C a fare da sfondo.

A cura di Andrea Finiu