Catania, Cicerelli: “Vogliamo toglierci soddisfazioni”

Le parole dell'esterno rossazzurro

Cicerelli Catania
22 Febbraio 2024

Redazione - Autore

Il Catania nella 27esima giornata di Serie C girone C è tornato alla vittoria contro la capolista Juve Stabia. Della partita vinta e della situazione che sta attraversando il club ha parlato Emanuele Cicerelli. L’esterno del Catania, infatti, ha rilasciato un’intervista a Catanista.com dove ha analizzato vari temi. Di seguito le sue parole.

Cicerelli Catania
credit: Catania FC

Catania, Cicerelli: “Diversi di noi hanno passato momenti particolari”

Emanuele Cicerelli, esterno del Catania, ha analizzato la situazione della squadra a Catanista.com“Settimana bella perché veniamo da una vittoria importante. Io dico che già da prima della vittoria contro la Juve Stabia avevamo fatto passi in avanti, però adesso ci prepariamo per Taranto belli liberi. Iniziamo a capirci e a diventare squadra, stiamo trovando l’amalgama. Noi vogliamo e possiamo, certo. Anche prima di arrivare mi tenevo in forma, facendo palestra la mattina e campo il pomeriggio, mettendo nel mezzo anche il padel, poi mi allenavo comunque con una squadra e questo ha fatto tanto”.

Il classe 1994 ha poi proseguito parlando dei prossimi match e del suo arrivo in rossazzurro: Chi mi ha cercato del Catania? Grella e Lodi, verso dicembre all’improvviso. Diversi di noi hanno passato momenti particolari, vogliamo toglierci qualche soddisfazione perché abbiamo fame: nessuno di noi può permettersi di pensare di poter venire a Catania a fare il compitino. La semifinale di coppa? Sappiamo quanto sia importante la partita con il Rimini, noi la chiamiamo scorciatoia per i playoff, che di norma si raggiungono con tante stradine complicate, con la coppa possiamo invece arrivare più facilmente”.