L’ex Juve Next Gen Han Kwang-Song torna in Corea per essere ”rieducato”

Han Kang-Song, primo calciatore della Corea del Nord a segnare in uno dei top 5 campionati al mondo, torna in patria per essere “rieducato”

30 Settembre 2023

Redazione - Autore

Han Kwang-Song, ex calciatore di Juventus U23 e Cagliari, ha fatto rientro in patria. Il classe ’98, prima ancora di compiere 20 anni, si era imposto come una potenziale stella. Sì perché dopo esser diventato il primo giocatore nordcoreano a segnare in uno dei top 5 campionati europei, la Juventus decide di puntare su di lui. La sua carriera però non decollerà mai e nel 2020, dopo vari prestiti, approda all’Al-Duhail dove non si saprà più nulla di lui. Nel 2017 infatti l’Onu impedì ai cittadini nordcoreani sparsi per il mondo di lavorare, per paura che i loro soldi potessero finire nelle casse del governo nordcoreano. Venne imposto quindi a Han di fare rientro in patria, ma a causa del Covid dovette posticipare di qualche anno il viaggio. Dal 2021 a oggi non si avevano più sue notizie, ma ora sappiamo che il calciatore ha fatto finalmente ritorno in Corea, dove affronterà un programma di ”rieducazione” al regime. Il campo quindi per il giovane Han è purtroppo un’immagine lontana.

La carriera di Han Kwang-Son nella Juventus Next Gen

La carriera di Han in maglia bianconera non è stata particolarmente mozzafiato. Il giocatore nordcoreano con la maglia della Juventus U23 (attuale Next gen.), giocò solamente 7 partite senza però segnare o servire assist . Approdato nel 2019 in prestito, viene acquistato a titolo definitivo a gennaio 2020, per poi essere ceduto al AlDuhail.

Juventus Next Gen
Credit Martina Cutrona

I numeri del giocatore in carriera

Han Kwang-Son nella sua carriera ha disputato 86 partite tra tutti i campionati in cui ha giocato, mettendo a segno 17 gol e 9 assist. Ha militato principalmente nei campionati italiani, tra Cagliari, Perugia e Juventus, collezionando anche qualche presenza in Qatar con l’Al-Duhail.