Ronaldo senza squadra? No problem: diverse squadre di Lega Pro provano a convincerlo

I club hanno postato le foto del portoghese con le rispettive maglie

Ronaldo Picerno
7 Dicembre 2022

Redazione - Autore

Dopo l’intervista a Piers Morgan e la rescissione consensuale con il Manchester United, Cristiano è rimasto senza squadra durante il Mondiale in Qatar potrà pensare a quale maglia indossare per una nuova tappa della sua carriera. Il portoghese ha negato in questi giorni un accordo con l’Al Nassr, e intanto tifosi e club possono cominciare a giocare con la fantasia.

Sognare non costa niente e Ronaldo, attualmente, può scegliere qualsiasi squadra come free agent. Così nei giorni scorsi, Pescara, Ancona, Fidelis Andria, Fiorenzuola e Picerno hanno deciso di provarci lo stesso. CR7 sulle coste dell’Adriatico? Mai dire mai.

pescara
 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Fidelis Andria 2018 (official) (@fidelisandria2018official)

Cristiano Ronaldo tra Ancona, Fidelis e Pescara

La foto di Cristiano Ronaldo con la maglia dell’Ancona, una domanda semplice come descrizione del post. “Cri, hai mai provato i moscioli?“. Cozze che vivono nella Costa del Cornero. Insomma, il club ha provato a convincere la stella portoghese appoggiandosi sulla tradizione culinaria anconetana. Adesso manca soltanto la risposta. Dall’altra parte però, non è la prima volta che il Pescara prova a richiamare Cristiano Ronaldo nel proprio spogliatoio. Nel 2019 il calciatore si trovava alla Juventus e, dopo una sostituzione contro il Milan, si recò direttamente negli spogliatoi. Il Pescara colse l’occasione per postare sui propri profili la foto di Ronaldo con la maglia biancoazzurra. Fotomontaggio che è rimasto negli archivi per essere utilizzato nuovamente dopo il comunicato del Manchester United. “Ragazzi, magari aspettate la prossima settimana per ingaggiarlo” ha risposto il Catanzaro. Magari questa volta si convince davvero. L’ultima in ordine cronologico a provarci è stata la Fidelis Andria. “Cristiano, la maglia numero 7 è già occupata, ma se hai voglia di giocare in un campionato vero… Buongiorno a tutti i tifosi Fidelis”.

Ma Ronaldo in realtà in Serie C gioca già. Non è portoghese, arriva dal Brasile, ed indossa la maglia del Vicenza. In mezzo al campo del club ha collezionato nove presenze condite da tre reti. Numeri che superano in questa stagione il Ronaldo portoghese. In Serie C il brasiliano gioca ed è decisivo. Non avrà vinto cinque palloni d’oro, ma il Vicenza vuole tenersi stretto Ronaldo.

Trattativa in gran segreto con il Fiorenzuola

Il Fiorenzuola si è aggiunto al gruppo squadre interessate allo svincolato Cristiano Ronaldo. Un post scherzoso da parte degli emiliani e un foto montaggio degno di nota con l’asso portoghese in maglia rossonera. “Ufficiale la trattativa che porta Cristiano Ronaldo al Fiorenzuola. Direttamente dal Qatar, dopo aver esportato e fatto assaggiare un piatto di anolini a pranzo ed uno di pisarei e faśö a cena, la dirigenza rossonera si è assicurata le prestazioni sportive dell’asso portoghese. Benvenuto in Valdarda, Cristiano”. 

Picerno e la coppia Ronaldo-Reginaldo

Ronaldo-Reginaldo come coppia d’attacco. Potremmo quasi essere ai livelli di Fifa, ma si tratta di uno scherzo social del Picerno. La società ha voluto aggiungersi alla coda delle squadre interessate al talento portoghese con un bel post su Facebook. “Ooͦoͦoͦps! Nelle ultime 24 h ci avete provato in tanti, noi..ci siamo riusciti! Benvenuto al Curcio Cristiano”. 

Da Ronaldo a Lewandowski, quanti nomi in Serie C

In realtà, sui campi di Serie C non corre solamente Ronaldo. Quanti tifosi, oltre quelli del Barcellona, possono gridare il nome di Lewandowski sulle tribune del proprio stadio? Quelli del Messina. Il gol è stato da Playstation, ma a costruirlo non è stata la scarpetta dell’attaccante del Barcellona, bensì quella del portiere del club siciliano. Da ottanta metri di distanza. Forse neanche Robert ci riuscirebbe. Così, i Lewandowski ha portato i tre punti al Messina. Oltre a lui però è possibile trovare anche Icardi. No, non siete finiti sul canale di una televisione turca e neanche su una formazione del Galatasaray. Simone Icardi veste la maglia della FeralpiSalò. Non è nato a Rosario, in Argentina, ma a Roma e fin qui ha segnato due reti in stagione. Per vedere in campo Ronaldo, Lewandoswki o Icardi, non serve guardare il Mondiale in Qatar o il campionato turco. La Serie C offre anche questa possibilità. Intanto, l’invito di Pescara e Ancona c’è. Cristiano Ronaldo deve soltanto decidere.