Crotone, Baldini: “Speriamo che questa vittoria sia la scintilla giusta”

La conferenza stampa dell'allenatore rossoblù

7 Marzo 2024

Redazione - Autore

Ritorna alla vittoria il Crotone di Silvio Baldini, al suo primo successo sulla panchina rossoblù. Tre punti molto importanti e soprattutto complessi da conquistare sul campo del Messina. La gara è terminata 0-1 grazie alla rete di Comi, acquistato nel mercato di gennaio. “La classica vittoria arrivata come il cacio sui maccheroni, ci voleva per essere bella”, queste alcune delle considerazioni sul match da parte dell’ex allenatore del Palermo. Di seguito la conferenza stampa.

credit-crotone

Crotone Baldini: “Non abbiamo rubato niente, abbiamo perso molte occasioni”

Ha parlato in conferenza stampa l’allenatore del Crotone Baldini: Tutti noi ci auguriamo che questa vittoria sia la scintilla per cominciare a poter esprimere al meglio il nostro potenziale. Le vittorie ti permettono di alzare l’autostima, trasmettono serenità e fiducia nei propri mezzi. È la classica vittoria arrivata come il cacio sui maccheroni, ci voleva per essere bella. Sul Messina si esprime invece così: Il Messina è una squadra molto organizzata perchè ha un allenatore molto bravo. Modica non fa del gioco del calcio una speculazione ma cerca di arrivare al risultato tramite idee. È uno dei migliori allenatori che ci sono in Serie C, è normale che la sua squadra avrebbe avuto le possibilità di metterci in difficolta. Siamo stati bravi a rimanere equilibrati e ad aspettare che la partita si svolgesse in un determinato modo”

Credit: Sabrina Malerba

Rispetto al gol di Comi risponde: Oggi noi eravamo in una situazione quasi rimaneggiata, anche se avevamo i giocatori per giocare. Avevamo solo 3 cambi però, un difensore un centrocampista e un terzino. La squadra, con tutto il rispetto per il Messina, non credo abbia rubato niente anzi, ci siamo divorati molti gol. Non c’è stato solo l’episodio del gol a farci vincere. Dopo la sconfitta con il Giugliano c’è stata una sfuriata, potrebbe aver dato le motivazioni giuste, risponde cosi Baldini: “Se è cambiato qualcosa spero di poter dire di si. Nel calcio non bisogna mollare mai, specialmente in Serie C. Se sviluppi le idee da pensionato non si arriva da nessuna parte, bisogna metterci intensità. La stessa intensità che ha messo il Messina in tutte le sue partite. Il destino mi vuole bene anche se mi fa stare male, mi da la possibilità di migliorarmi. Stasera abbiamo mantenuto l’equlibrio, seppur con un pizzico di fortuna.