Foggia, Cudini: “Vittoria che ci fa guardare in alto, ora a Sorrento per avvicinare i playoff”

Le parole dell'allenatore rossonero in conferenza

6 Marzo 2024

Antonio Palladino - Autore

Ha trovato subito il riscatto il Foggia di Cudini in occasione del turno infrasettimanale contro il Picerno. 2-0 il risultato finale dello Zaccheria, al termine di un’ottima prestazione. Fondamentale, per Santaniello e compagni, ritrovare il sorriso dopo la sfortunata sconfitta di Benevento dove ci si era ben espressi. Contro i lucani di Longo l’hanno decisa, con un gol per tempo, Salines e Rolando. A parlare nella classica conferenza post gara, intanto, è stato l’allenatore rossonero Mirko Cudini.

Foggia, Cudini: “Non abbiamo raggiunto la salvezza ma adesso contano le prestazioni”

L’allenatore del Foggia Mirko Cudini si è anzitutto soffermato sul momento della sua squadra: “I risultati positivi ci hanno dato una grande tranquillità mentale. Sono stato fuori due giorni quindi faccio i complimenti allo staff per aver preparato la gara. Dedichiamo questa vittoria a Carillo che purtroppo è incappato in un infortunio. Non abbiamo ancora raggiunto la salvezza ma ora contano le prestazioni. Questo successo ci può far guardare in alto, vedremo cosa accadrà. Dobbiamo andare alla ricerca della finalizzazione e anche oggi potevamo segnare più gol”.

Cudini Foggia

E poi in merito alla zona playoff: “Siamo allenati per poter reggere fino a giugno, ma ora non mi fascio la testa. Ora andiamo a Sorrento, per noi può essere una opportunità per avvicinare quella zona. Affrontiamo una squadra che è in un ottimo momento”.