Crotone, la rinascita: l’esonero di Zauli è un lontano ricordo

La ripartenza dei rossoblù con 8 risultati utili consecutivi

brindisi crotone diretta tabellino
5 Dicembre 2023

Redazione - Autore

Il Crotone si trova adesso al quarto posto a quota 28 punti. Non male per chi, 45 giorni fa, ha vissuto una giornata surreale con il licenziamento di Zauli e il reintegro per la presa di posizione del gruppo. Da quel momento, il Crotone è rinato. Ha ottenuto ben 8 risultati utili consecutivi. Si tratta di una nuova strada, una rinascita, fatta di regolarità e convinzione con effetti ben visibili sulla classifica. Bisogna anche sottolineare che questi risultati sono arrivati nonostante le difficoltà legate agli indisponibili, soprattutto nel settore difensivo, che hanno obbligato l’allenatore Zauli a dover affrontare diverse sostituzioni. Sabato alle 18.30 il Crotone affronterà, in casa, la Juve Stabia prima in classifica.

Zauli Crotone

I giocatori cardine nella rinascita del Crotone

Tutti i giocatori hanno dato il loro contributo per far rinascere del Crotone e portarla fino al quarto posto. In primis, bisogna sottolineare il lavoro di Guillaume Gigliotti. Già ai tempi dell’esonero ha subito ammesso che le colpe sono più dei giocatori che dello stesso allenatore. Poi lo ha dimostrato coi fatti, vi sono i 14 goal segnati dal giorno dell’esonero e reinserimento dell’allenatore. I cannonieri delle ultime partite sono stati: la punta centrale Marco Tumminello con 14 presenze, 5 con goal e 2 assist, la punta centrale Guido Gomez, con 16 presenze, 4 goal e 2 assist, il centrale Mattia Vitale con 11 partite, 2 reti e 1 assist, la punta centrale Dardan Vuthaj con 12 presenze e 2 reti, un goal per il terzino sinistro Carlo Crialese, per l’ala sinistra Giovanni Bruzzaniti, e per il terzino destro Riccardo Spaltro. La sicurezza in porta grazie ai portieri Andrea Dini, Francesco D’Alterio e Alberto Lucano che fino a ora hanno collezionato complessivamente 4 clean sheet.

brindisi crotone diretta tabellino
credit: FC Crotone