Cudini: “Foggia, che carattere! Speriamo sia la vittoria della svolta”

Il Foggia di Cudini torna a vincere contro il Monopoli grazie al gol decisivo di Gagliano

foggia cudini
16 Febbraio 2024

Redazione - Autore

Non era affatto scontato, eppure il Foggia in inferiorità numerica reagisce e mostra rabbia e cuore per quella che è la prima vittoria del 2024. La squadra di Cudini batte il Monopoli per 3 a 2, in una gara non perfetta e molto sofferta, ma che vale tre punti, grazie ai gol di Ercolani, Santaniello e Gagliano, in risposta alle reti di Ardizzone e Viteritti.

A sigillare la vittoria è Luca Gagliano che al 75’ di testa incorna alle spalle di Gelmi, l’attaccante del 2000 ha raccontato le sue emozioni nel post gara: “Sono molto contento, sono a Foggia da poco e ho trovato un gruppo molto unito. Era importante fare punti perché dobbiamo allontanarci dalla zona playout, ed evitare assolutamente di rischiare. Sono molto contento, dobbiamo uscire da questa situazione il prima possibile”, le parole di Gagliano.

“Il gol è nato da un bel cross di Millico, la palla poi è finita sul secondo palo, e per me è stata davvero una grande emozione. Non segnavo da tanto, da un bel po’ di tempo. Durante la mia carriera non ci sono state situazioni fortunate, non ho avuto continuità e ho avuto problemi fisici, avevo bisogno di aria nuova e di nuovi stimoli”, ha continuato. “Mister Cudini mi aveva voluto con sé a Campobasso, mi piace il suo modo di giocare, sono contento di ritrovarlo qui. Ora conta solo fare più possibili fino alla fine del campionato. A chi dedico il gol? A nessuno in particolare, solo al Foggia”.

Dalla prestazione della squadra a quella dei singoli: il commento di Cudini

Soddisfatto a fine gara l’allenatore dei rossoneri, Mirko Cudini che ha analizzato la prestazione dei suoi e lo spirito dello spogliatoio. “Ci sono state tante partite in una partita. Voglio però evidenziare che oggi questa squadra ha messo in campo tanta determinazione, voglia e abnegazione. Senza queste qualità, non saremmo riusciti a vincere”, le dichiarazioni di Cudini in sala stampa -. “Abbiamo fatto una gran partita, perché dopo l’espulsione possiamo parlare poco della tattica, è venuto fuori il carattere ed è venuta fuori la voglia di questa squadra di portare a casa la vittoria. Al gol di Viteritti dopo l’espulsione pensavamo che avremmo preso una mazzata, invece abbiamo risposto con un’azione di qualità e una finalizzazione di Gagliano. Abbiamo espresso personalità, abbiamo saputo difendere con quel pizzico di fortuna che ci mancava” – continua l’allenatore -.

credit: Calcio Foggia 1920 – Antonellis

“Ci abbiamo creduto e forse, siamo stati ripagati degli episodi poco favorevoli avuti nelle ultime partite. Grande prestazione anche di Odjer, ha dimostrato tutto l’attaccamento che ha e la sua voglia di giocare, la serietà. Dobbiamo prendere esempio da lui, sta esprimendo lo spirito del Foggia. Ha fatto una signora partita. Con Schenetti ci siamo detti che doveva fare la mezz’ala, con sacrificio e qualità. L’ha fatto molto bene. A fine gara nello spogliatoio c’era contentezza, esultanza e liberazione. Speriamo sia la vittoria della svolta”, chiosa. “Questi ragazzi avevano bisogno di un risultato positivo per potersi esprimente con più serenità e vivere la settimana con più tranquillità”.

Ercolani: “Foggia bravo a reagire! Finalmente troviamo la vittoria”

Luca Ercolani, non ha parlato in conferenza, ma lo ha fatto in mixed zone: Finalmente ritroviamo la vittoria dopo il passo falso di giorni fa contro la Turris. Siamo consapevoli di ciò che avevamo sbagliato, oggi sin dal primo tempo abbiamo spinto di più perché non volevamo fare lo stesso errore di domenica. Il mister oggi mi ha dato fiducia schierandomi dal primo minuto (al posto di Riccardi, ndr) e ho fatto gol. Sono felicissimo della vittoria.

Sto imparando a conoscere l’ambiente Foggia in queste poche settimane da quando sono arrivato. Dobbiamo crearci l’ambizione di far risultato. La squadra è stata brava a reagire, ci voleva una partita così, più brutta e sporca”.

A cura di Roberta Miscioscia