Riecco il Foggia, Peralta e Salines battono il Messina. Cudini: “Da Frigerio ci aspettiamo tanto”

Le parole dell'allenatore rossonero nel post partita

19 Novembre 2023

Redazione - Autore

Riecco il Foggia! Allo Zaccheria i rossoneri battono 2 a 0 il Messina. In gol Peralta e Salines. Nel secondo tempo si è rivisto in campo Frigerio, reintegrato nel gruppo soltanto negli ultimi giorni. Tra i pali avversari l’ex Fumagalli. Il match inizia con un lungo applauso e uno striscione della curva Nord che recita: “Basta violenza sulle donne. Rip Giulia”. Per il Foggia una vittoria che dà morale, oltre ai tre punti ritrovati dopo cinque turni sottotono.

L’analisi della vittoria e dei singoli

Nel post gara il tecnico dei rossoneri ha commentato così la gara: “Andavamo alla ricerca di questi tre punti. Credo che abbiamo affrontato nel migliore dei modi questa partita – le parole di Mirko Cudini in sala stampa –. La squadra ha commesso pochi errori.  Da Tounkara ci aspettavamo di più, ma oggi non ha fatto male anzi, anche se la sua prestazione non è stata gradita. Dispiace che sia stato fischiato, ma arriverà il suo momento”.

Poi sul rientro di Frigerio e su altri singoli: “Da Frigerio non potevamo aspettarci di più, ma la sua voglia di rientrare era tanta. Non aveva i 90 minuti, ma siamo contenti del suo rientro. Da lui ci aspettiamo tanto. Di Noia è utilizzato in tutti i reparti, ne faccio tesoro ogni settimana, svolge bene ovunque lo impieghiamo. Vezzoni invece ha giocato come mezzala per avere più inserimento. Abbiamo conquistato tre punti importantissimi per il morale, oggi la vittoria è tutta meritata”. 

Credit Calcio Foggia

In sala stampa anche l’autore della seconda rete Emanuele Salines: “Ci ho creduto fino alla fine, e al secondo tentativo ci sono riuscito – ha spiegato alla stampa -. È una vittoria importante, pensiamo partita per partita. È il mio secondo gol da inizio campionato. La nostra testa adesso è già proiettata al Latina”. 

Appuntamento venerdì allo Zaccheria, alle 20:45 per la sfida con la squadra laziale. 

A cura di Roberta Miscioscia