Catania, Grella: “Situazione complessa, Pelligra pronto a investire anche in futuro”

Le parole del vicepresidente e ad rossazzurro

grella catania
13 Marzo 2024

Nicolò Franceschin - Autore

Continua il momento non positivo del Catania in campionato. La squadra siciliana è a quota 36 punti, a sole 4 distanze dalla Turris e dalla zona playout. Nell’ultima partita, la prima con Zeoli in panchina dopo la separazione con Lucarelli, i rossazzurri hanno pareggiato 0-0 contro il Potenza. L’ad e vicepresidente Vincenzo Grella ha analizzato la situazione ai microfoni de La Sicilia. “Noi abbiamo grandi potenzialità, un grande e urgente bisogno di migliorare sotto tutti i punti di vista. Il mio compito è dare un impulso per accelerare. Ci troviamo in una situazione complessa ma tutto lascia immaginare che le cose possano naturalmente migliorare”. Ecco le parole di Grella.

Credit: Catania FC

Catania, Grella: “Pelligra pronto ad investire anche in futuro”

Grella ha parlato della classifica e delle prossime partite che dovrà affrontare il suo Catania: “La Turris? E’ a quattro punti dal Catania ma a quattro punti dal Catania c’è anche l’undicesimo posto. Siamo noi a scegliere la prospettiva quando guardiamo la classifica. Nei prossimi 20 giorni il Catania scenderà in campo 5 volte, saranno partite decisive per 2 obiettivi: incrementando il vantaggio sulla zona playout potremo anzitutto confermare di avere ottenuto tramite la Coppa Italia un piazzamento playoff pari al terzo posto di cui parlai mesi fa. Inoltre presidente e tifosi tengono moltissimo a vincere la Coppa Italia“. 

Grella ha poi spiegato quelli che sono i progetti futuri e delle ambizioni del presidente Pelligra: Mi aspetto che le parole del presidente siano sempre nel cuore e nella testa di tutti: ha investito moltissimo, si è detto pronto ad investire anche in futuro, chiarendo che per la prossima stagione la società potrà contare su nuovi componenti del CdA e sull’innesto di ulteriori figure dirigenziali nel club. Vorrei che la consapevolezza di avere un grande futuro prevalesse sempre”. L’ad ha proseguito: “Il club è forte, solido e gestito con senso di responsabilità. Pelligra, per amore del Catania, sceglie spesso la soluzione che può garantire il maggior impatto positivo nel tempo più breve dopo un’attenta analisi. E vuole arrivare a creare al più presto un sistema in cui i giovani più interessanti della nostra area geografica giungano naturalmente ad indossare la maglia del Catania”