Dal Bayern alla Juve: Yildiz, il nuovo gioiellino turco dei bianconeri

Curiosità e aneddoti sul giocatore bianconero

Bologna Juventus Primavera 1
5 Novembre 2022

Redazione - Autore

La Juventus continua a tenere d’occhio i giovani e a lanciarli, a partire dalla Next Gen. Basti pensare a Fabio Miretti, ora sempre presente nelle rotazioni di Massimiliano Allegri. In Primavera c’è un trequartista che ha segnato ben 9 gol e 5 assist in 15 partite tra campionato e Youth League. Numeri importanti e gol decisivi, come la doppietta messa a referto nella rimonta ai danni dei pari età del Psg. Tedesco di nascita, elegante e con senso del gol: stiamo parlando di Kenan Yildiz. Viste le numerose convocazioni dei giovani di Brambilla in prima squadra, potrebbe avere qualche chance per fare il primo passo in Serie C. Contro il PSG in Youth League una doppietta fondamentale per la rimonta dei bianconeri. Da 1-4 a 4-4 e un’altra conferma delle potenzialità del ragazzo. Anche il suo allenatore Montero si è sbilanciato dicendo: “Ormai è già al livello dei professionisti”. Lo avrà inserito Allegri nella sua lista? Ma chi è il nuovo talento della Juventus?

Kenan Yildiz, l’astro nascente della Juventus Next Gen

Nato a Regensburg, in Germania, l’avventura nel mondo del calcio è partita con il Bayern Monaco con la formazione giovanile. Scende in campo sia con l’Under 17 che con l’Under 19 nella A-Juionioren Bundesliga sud/sudwest. Coi bavaresi fa il suo esordio anche in UEFA Youth League giocando tre gare del Girone E contro il Benfica e la Dinamo Kiev. 

Nell’estate 2022 il ragazzo classe 2005 passa alla Juventus e viene tesserato con la formazione Primavera. In Italia diventa subito decisivo: segna ben 6 gol e serve cinque assist per i compagni in dieci partite di campionato. Determinante anche in Youth League con la rete contro il Maccabi Haifa lo scorso 4 ottobre nella vittoria per 3-1 e la doppietta contro il Psg il 2 novembre. Il primo gol bianconero non lo dimenticherà tanto facilmente: segna e decide all’81’ il derby della Mole contro il Torino per il 4-3 finale. Non è un caso che il The Guardian l’abbia inserito tra i 60 giocatori 2005 migliori al mondo

Yildiz screen

Kenan Yildiz e lo step con la Juventus Next Gen

Le sue prestazioni con la Primavera potrebbero convincere Brambilla e i dirigenti della Juve. “I giocatori hanno bisogno di step”- ha detto più volte Allegri in conferenza stampa. Le qualità il ragazzo ex Bayern le sta mettendo in mostra sul campo a suon di gol e giocate interessanti. Certo il salto dalla Primavera alla prima squadra è complicato, ma la Next Gen sembra alla portata. La Juve per ora si coccola la sua macchina del gol.