Moll Moll: “Il mio Trento sta bene, ma mancano coraggio e fiducia”

Le parole in sala stampa dell'allenatore

stadio Trento
26 Gennaio 2024

Alessandro Gotter - Autore

23^ giornata di Lega Pro con il Trento di Moll Moll che fa visita al Legnago in uno scontro in cui i 3 punti in palio potrebbero far allontanare una delle due dalle zone pericolanti del girone A. Appena un punto (26 a 27) a distanziare le due squadre in classifica, con gli ospiti a caccia di un successo che manca dal 17 dicembre.

Credit: atalanta.it

Moll Moll: “Settimana intensa, siamo pronti”

Non ci sarà in panchina causa squalifica, ma con Joan Moll Moll che ha parlato in conferenza stampa: “La squadra sta bene. È stata una settimana di allenamenti intensi. La valutazione è positiva in vista della partita di domenica. La squadra è disponibile per approcciare una nuova idea di gioco. Sono giocatori curiosi e con la voglia di fare sempre meglio. Con il Novara abbiamo avuto un po’ di difficoltà nel primo tempo. Dobbiamo avere coraggio di andare avanti e fare un gioco propositivo. Non ci sono partite o allenamenti uguali ma la nostra idea di gioco è sempre più chiara”.

“Satriano e Italeng qui con voglia”

E sul mercato: Satriano? Abbiamo fatto quattro allenamenti, dobbiamo conoscerci ma mi piacciono le sue caratteristiche: sa smarcarsi bene e interagisce con i compagni. Dal punto di vista umano i due nuovi calciatori hanno tanta voglia. Sono venuti qua per avere un certo tipo di protagonismo. Sono persone coraggiose e hanno uno spirito positivo, affrontando a testa alta le difficoltà. Questa loro caratteristica fa alzare il livello della squadra e l’intensità dell’allenamento. Legnago? È un club che sa che cosa fa e dobbiamo essere bravi attraverso alla mobilità per essere sempre più protagonisti all’interno della partita. L’apprendimento non è lineare. Una sola vittoria nelle ultime otto ci mette ansia, non credo che la squadra abbia paura, ma in alcune partite magari capita che il gruppo abbia un blocco mentale e questo si risolve se siamo uniti. Una squadra senza un’idea non avrebbe pareggiato l’altro giorno contro il Novara. Quello che manca a noi è un po’ di coraggio e la fiducia”.