Chi è Giovanni Manna, il direttore sportivo della Juventus Next Gen

La sua carriera

Manna Iling
31 Gennaio 2023

Redazione - Autore

Dopo l’addio dell’intero Cda bianconero dello scorso 28 novembre, per i tifosi le novità ( purtroppo ) non sono ancora finite. La decisione della Corte Federale è arrivata: riaperto il processo a carico della Juventus in merito al filone relativo al caso plusvalenze e 15 punti di penalizzazione in classifica, oltre alle inibizioni per i dirigenti ( ed ex ) bianconeri.

Chi è Giovanni Manna

Giovanni Manna, attuale direttore sportivo della Juventus U23, è uno dei profili che la Juventus potrebbe valutare come opzione interna. Classe 1988, nato a Vallo della Lucania, Manna è entrato a far parte della Juventus nel luglio del 2019, vestendo i panni di responsabile della Primavera. Prima di arrivare nel club bianconero però, Giovanni Manna ha mosso i primi passi come Club Manager a Forlì nella stagione 2013/2014.

Manna Juventus

Il campionato successivo ha deciso di volare in Svizzera per scrivere un capitolo della sua carriera prima con il Chiasso, coprendo il ruolo di team manager, poi con il Lugano, dove Manna è diventato direttore sportivo. Proprio con il Lugano il ds è arrivato in terza posizione della massima serie nazionale svizzera, guadagnando così l’accesso all’Europa League. Nel luglio del 2019 Giovanni Manna arriva alla Juventus, e dopo aver iniziato come responsabile della primavera, lavorando a stretto contatto con Fabio Paratici e Federico Cherubini, è stato promosso come manager della Juventus U23.

Juventus Next Gen

Giovani talenti e playoff: il percorso di Manna con la Juventus Next Gen

Talento e metodo. Il percorso con la Juventus Next Gen di Giovanni Manna si è perfezionato negli anni permettendo alla seconda squadra bianconera di sfiorare la promozione in Serie B. Un lavoro preciso che ha permesso a giocatori come Matias Soulé o Fabio Miretti di raggiungere la prima squadra di Massimiliano Allegri affermandosi definitivamente in Serie A, consegnando ai ragazzi bianconeri il sogno di esordire in Champions League, proprio come successo a Samuel Iling-Junior, Barrenechea e Barbieri. Nei playoff di Serie C del campionato 2021/2022 il cammino della Juventus U23, guidata da Zauli, si è fermato soltanto ai quarti di finale contro il Padova. Un traguardo che ha premiato il lavoro di Giovanni Manna aumentando la fiducia nei suoi confronti da parte della società.