Monopoli, Taurino: “Potevamo essere più cinici”

Le parole dell'allenatore biancoverde

27 Febbraio 2024

Giovanni Scialpi - Autore

Un Monopoli che ha dovuto fare a meno dei suoi tifosi, vista il divieto, ha conquistato un solo punto nella rimodernata Nuovarredo Arena. Il pareggio serve ben poco per entrambe le squadre, che non smuovono la classifica: i biancoverdi, ora con ventiquattro punti, rimangono al diciassettesimo posto, mentre la Virtus Francavilla è ferma al diciottesimo posto ad una sola distanza. Taurino, al termine del match, ha rilasciato delle dichiarazioni durante la conferenza stampa post partita.

Monopoli, Taurino: “Lotteremo fino alla fine”

Di seguito, le dichiarazioni dell’allenatore biancoverde sul suo amico, ma avversario, Alberto Villa: “C’è sempre un pizzico di emozione a tornare qui. La mia storia parla chiaro. Ci siamo ritagliati grande annate. È normale che ci sia un legame, è la storia a dirlo. Sulla panchina poi c’era un amico fraterno. Siamo stati avversari oggi, ma non saremo mai nemici“. Riguardo la partita e la situazione che sta vivendo la sua squadra: “È stata la partita che c’aspettavamo, dove la posta in palio era pesante per entrambe. C’è stata una grande lotta, ne è uscita una partita tattica. Da quando sono qui gli episodi non ci stanno girando a favore. Lotteremo fino alla fine. Per la situazione in chi siamo è normale dover vincere, ma quando riesci non bisogna perdere. Abbiamo mascherato Artistico, concesso molto meno le seconde palle. L’avevamo lavorata bene e abbiamo sofferto poco, fortunatamente. Dovevamo essere più cinici. Ripeto, ci portiamo a casa la solidità difensiva, che ci mancava da alcune partite. Conta quel che ha detto il risultato e il campo dice che è stato uno 0-0. Entrambe le squadre hanno fatto due buonissime partite. Le palle inattive potevamo sfruttarle meglio, ma ci prendiamo questo punto”.