Dalla svolta a Cesena a Venezia: Pierini chiude il 2022 col primo gol in stagione

28 Dicembre 2022

Redazione - Autore

Per Nicholas Pierini si è interrotta l’astinenza dal gol. L’attaccante del Venezia, nella diciannovesima giornata di Serie B, ha segnato una rete dal valore significativo. Proprio contro il Parma, squadra della sua città natale, il classe ’98 ha deciso il finale del match sul 2-2, ritrovando la sua essenza da attaccante. L’ex Cesena, dopo l’importante stagione vissuta in maglia bianconera, sembra aver finalmente voltato pagina senza alcuna intenzione di fermarsi: “Tanto lavoro e sacrificio per arrivare a questa sensazione che mi era mancata tanto, ora voglio continuare su questa strada”, dichiara sul suo canale Instagram.

Nicholas Pierini, il Parma prima dell’esperienza al Sassuolo

Di padre in figlio. Il calcio è di famiglia e Nicholas Pierini segue le orme di papà Alessandro. Il suo percorso calcistico ha origini spagnole, precisamente a Cordoba, dove ha mosso i primi passi prima del passaggio nella squadra della sua città natale: il Parma. Un avvio di carriera travagliato per l’attaccante, che ha dovuto salutare il vivaio gialloblù in seguito al fallimento della società. In seguito, si presenta l’occasione al Sassuolo. Con la maglia neroverde, Nicholas getta le basi per il suo percorso di crescita e formazione. Un’esperienza che procede con ritmi altalenanti, in cui però i numeri iniziano a fare la differenza: con la Primavera il bilancio è di 43 presenze totali e 29 gol. Prestazioni e talento che colpiscono Eusebio Di Francesco e Cristian Bucchi, specie quest’ultimo che gli da piena fiducia facendolo approdare in prima squadra. Per Nicholas tre le presenze in Serie A, rispettivamente contro Napoli, Milan e Bologna.

Nicholas Pierini, una carriera altalenante

Nella carriera di Nicholas Pierini, però, non sono mancati malcontenti e periodi di sfiducia. Dopo l’esperienza in neroverde, il percorso dell’attaccante non risvolti migliori. È il momento dei prestiti in Serie B, prima con lo Spezia e dopo con il Cosenza. Anche in rossoblù i problemi non furono pochi: tra questi, anche la pubalgia e l’interruzione del campionato a causa del Covid. Nel 2020/21, la fortuna continua a non baciare le sorti del classe ’98: prima l’arrivo ad Ascoli, in cui resta solo per la prima parte della stagione, e in seguito la Serie C con il Modena, in cui ha dovuto far fronte a un infortunio. In Lega Pro, dunque, solo 10 presenze e tre reti.

L’anno della svolta con il Cesena: ora testa solo per il Venezia

La stagione della rinascita per Nicholas Pierini è quella del 2021-22. Dopo gli scontenti vissuti, per l’attaccante c’è finalmente la luce in fondo al tunnel. Alla sua corte arriva il Cesena, con cui ritrova sé stesso e vive un’annata da protagonista e trascinatore. Il giovane talento colleziona 35 presenze e 12 gol, coronate da tre assist. L’esperienza in bianconero resta un tassello importante non solo per il suo curriculum calcistico, ma anche a livello personale. Un percorso che gli ha fatto da biglietto da visita per il ritorno in Serie B, con il Venezia, con cui ha firmato un contratto quadriennale. Per l’attaccante, la rete contro il Parma, è una vera e propria iniezione di fiducia per il suo promettente futuro.