Novara, accordo per la cessione tra Ferranti e cordata rappresentata da Lo Monaco: la situazione

presidente Novara Ferranti
5 Dicembre 2023

Redazione - Autore

Novità importanti sul cambio di proprietà in casa Novara. C’è l’accordo della cessione tra Ferranti la cordata rappresentata da Lo Monaco. La firma del contratto di compravendita, SPA (sales and purchase agreement), dovrebbe arrivare entro il 6 dicembre. Data fondamentale, in quanto, strettamente connessa a quella relativa alle scadenze federali in programma il 16 dello stesso mese. Nello SPA, infatti, le parti hanno stipulato che gli adempimenti dell’ultimo bimestre vengano eseguiti dalla nuova proprietà. All’interno del contratto di compravendita sarà inserita anche la data relativa al closing ufficiale davanti al notaio.

novara-ferranti
Credit: Novara Calcio

Il closing e il futuro del Novara

La data ad oggi più papabile è l’11 dicembre. Quello dovrebbe essere il giorno in cui si formalizzerà il tutto. L’identità dei nuovi proprietari per un patto tra le due parti, non può però essere resa pubblica fino alla firma del contratto di compravendita. Per Ferrante c’erano altre alternative per la cessione della società. Il suo obiettivo, tuttavia, era quello di lasciare il club in mano competenti e da tempo presenti nel mondo del calcio. Per questo ha virato su Lo Monaco, in quanto ritenuto dirigente esperto con svariate esperienze, soprattutto in Sicilia. Tra le quali: Catania, Palermo e Messina.