Padova, il presidente Peghin: “Puntiamo al primo posto”

Le dichiarazioni del Presidente del Padova, secondo a -4 dal Mantova capolista

Peghin Padova
29 Dicembre 2023

Redazione - Autore

In un’intervista al Corriere del Veneto, il presidente Francesco Peghin ha tracciato un primo bilancio della stagione del suo Padova. Peghin non ha nascosto le ambizioni della sua squadra, pronta a sfidare la capolista Mantova fino all’ultimo per la promozione diretta. Il presidente, tuttavia, ha anche lasciato intendere che non ci saranno follie sul mercato per stravolgere la rosa.

padova calcio squadra

“Distacco recuperabile”

Peghin, nell’intervista, non perde l’occasione per caricare il suo Padova in vista del girone di ritorno, con un occhio di riguardo alla sfida contro il Mantova dell’8 gennaio. “È stato importante vincere a Trieste – dichiara il Presidente – perché nelle tre settimane precedenti sia Mantova che Triestina avevano sempre giocato prima di noi, mettendoci una pressione non semplice addosso. Abbiamo vinto meritatamente, portando a casa tre punti fondamentali per la lotta al primo posto. Chiudere un girone d’andata senza sconfitte è un grandissimo risultato. Ora siamo secondi ma il distacco è recuperabile e lo scontro diretto è a casa nostra”.

Peghin Padova

“Niente follie sul mercato”

Tra le colonne del quotidiano il Presidente ha parlato anche di calciomercato. “Per quanto riguarda il mercatospiega – i soci sono disponibili a rinforzare la squadra per puntare al primo posto, ma senza fare follie e senza fretta. Il mercato può cambiare da un momento all’altro e la squadra funziona“. Non sono previsti, quindi, colpi di spessore per il Padova in questa finestra di gennaio, ma solo giocatori funzionali alla causa. Per i biancoscudati, infatti, è praticamente fatta per l’arrivo dell’attaccante Tordini dal Lecco (QUI L’ARTICOLO). Si tratta del primo rinforzo di metà stagione per Torrente e per il Padova, che vuole continuare a perseguire le proprie ambizioni.