Playoff, andata seconda Fase Nazionale: le decisioni del giudice sportivo

Il comunicato ufficiale

Serie C
18 Maggio 2022

Redazione - Autore

Al termine dell’andata del secondo turno dei playoff nazionali arrivano le decisioni del Giudice Sportivo che si è pronunciato sulle gare disputate giorno 17 maggio 2022.

pallone lega pro

Il comunicato del giudice sportivo sui playoff e sul secondo turno nazionale (andata) SOCIETA’ AMMENDA

  • € 1000 CATANZARO per avere propri sostenitori, in più occasioni, lanciato sul terreno di gioco complessivamente numero tre bottigliette d’acqua semipiene e un fumogeno, senza provocare conseguenze (r. proc. fed., r.c.c.).
  • € 1000 MONOPOLI per avere propri sostenitori, in più occasioni, lanciato sul terreno
    di gioco complessivamente numero due bottigliette d’acqua semipiene e quattro bicchieri di plastica, senza provocare conseguenze (r.proc. fed,r.c.c.).
  • € 800 PADOVA per avere propri sostenitori, in più occasioni, lanciato sul terreno di gioco complessivamente numero due bottiglie d’acqua piene e 5 bicchieri di plastica con l’intento di colpire i calciatori avversari, senza provocare conseguenze (r.proc. fed, r.c.c.)
  • € 500 REGGIANA per avere propri sostenitori danneggiato sette seggiolini del
    settore loro riservato (r.c.c, documentazione fotografica – obbligo risarcimento danni se richiesto).

Allenatori non espulsi

Ammonizione (I INFR)

VIVARINI VINCENZO (CATANZARO)
BALDINI SILVIO (PALERMO)
NARDINI MAURO (PALERMO)

Calciatori espulsi

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

RADREZZA IGOR (REGGIANA): per avere, al termine della gara, proferito una frase irriguardosa nei confronti del direttore di gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

SCOGNAMILLO STEFANO (CATANZARO)