Girone B, 10^ giornata: le decisioni del Giudice Sportivo

Arriva il comunicato in merito alle decisioni del Giudice Sportivo dopo la decima giornata di campionato nel girone B di Serie C

Serie C
21 Ottobre 2021

Redazione - Autore

È stata ormai archiviata la decima giornata nel girone B di Serie C. L’intero turno si è disputato martedì e quest’oggi sono state rese note le decisioni del Giudice Sportivo, l’Avv. Cosimo Taiuti. Di seguito sono riportate tutte le sanzioni.

Giudice Sportivo, le decisioni

Tre società sanzionate con una multa dopo le gare di martedì. Quella maggiormente colpita è l’Ancona Matelica, che dovrà pagare 2.500 euro “per avere i propri sostenitori lanciato sul terreno di gioco un fumogeno acceso e per avere fatto esplodere al 56° minuto del primo tempo all’interno del proprio settore un petardo di forte intensità, senza conseguenze (r.c.c., r.proc. fed.)“. Mille euro di multa invece per Grosseto (“per avere i suoi sostenitori intonato cori offensivi nei confronti delle istituzioni calcistiche“) e Pescara (“per avere i suoi sostenitori lanciato nel recinto di gioco un
fumogeno acceso, senza conseguenze“).

Serie C, girone B: tre allenatori fermati per un turno

Sono quattro gli allenatori fermati dopo la decima giornata. Una giornata di squalifica e 500 euro di multa per Francesco Franzese della Vis Pesaro “per reiterate proteste nei confronti dell’arbitro nonostante i richiami ricevuti (panchina aggiuntiva)” e per Giovanni Di Fiore del Teramoper ripetute proteste nei confronti dell’arbitro e dell’assistente arbitrale“. Sarà fermo per un turno anche Alberto Gilardino nonostante non abbia rimediato l’espulsione. L’allenatore del Siena è reo di “aver pronunciato espressioni blasfeme durante la gara (r.proc. fed.)“.

Girone B, i calciatori squalificati dopo la 10^ giornata

Oltre alla multa, arriva un’altra brutta notizia per l’Ancona Matelica. Il club dovrà fare a meno di Federico Moretti che sarà squalificato per due giornate dopo l’espulsione di martedì. Fermato per un turno anche Jeremy Cornius della Fermana. Comminata una giornata di squalifica per recidività in ammonizione per ben sei calciatori: Julian Minucci Illanes (Pescara), Francesco Fedato (Lucchese), Domenico Mungo (Teramo), Andrea Cittadino (Gubbio), Andrea Paolucci (Virtus Entella), Dario D’Ambrosio (Viterbese).