Sorrento, il derby è tuo: ad Avellino arriva la quarta vittoria di fila in dieci uomini

Decisivo il gol di Ravasio per i rossoneri, imbattuti in trasferta da tre mesi

Sorrento
29 Gennaio 2024

Antonio Palladino - Autore

Caparbietà, compattezza e determinazione. C’è questo nell’importante successo ottenuto dal Sorrento nel derby del Partenio Lombardi contro l’Avellino. Contro la vicecapolista i rossoneri riescono a centrare i 3 punti nonostante l’inferiorità numerica durata oltre 70 minuti. Una vittoria di carattere, quella degli uomini di Maiuri, a quota 35 in ottava posizione. Mattatore del match il solito Ravasio, a segno per la quinta partita di fila e ora in doppia cifra.

Dopo 13 anni il Sorrento espugna il Partenio Lombardi

Un avvio di gara a spron battuto da parte dell’Avellino, subito resosi pericoloso col tentativo verso lo specchio da parte di Sgarbi al 13′, poi anche l’espulsione di Blondett qualche istante più tardi. Per il Sorrento il derby aveva preso una brutta piega già dopo 20 minuti, ma la compattezza, la tenacia e lo spirito di gruppo hanno poi avuto la meglio. La squadra di Maiuri è riuscita con pazienza a contenere il forcing e gli attacchi avversari anche nel secondo tempo, fino a trovare la rete del vantaggio al 72′. A decidere il derby ci ha pensato Ravasio, a segno per la quinta gara consecutiva. Mai l’ex Lucchese aveva iniziato così bene una stagione. Doppia cifra e autentico trascinatore della squadra.

Sorrento Maiuri
Sorrento Calcio 1945

In dieci uomini il Sorrento espugna il Partenio Lombardi a distanza di ben 13 anni e fa sognare i suoi tifosi. Piena zona playoff e quarta vittoria di fila per il team di Maiuri, ottavo classificato in coabitazione con l’Audace Cerignola. I campani sono inoltre in striscia positiva da 6 gare e in trasferta sono imbattuti da 3 mesi. L’ultima battuta d’arresto risale infatti al 26 ottobre a Potenza. Numeri a dir poco incredibili quelli del Sorrento dunque, tra le rivelazioni di questo girone C e tra le migliori neopromosse dell’intera Lega Pro.