Capuano: ”Antonini? Voleva la cessione dal primo giorno di ritiro. Romano è scappato via”

Le parole dell’allenatore dei rossoblù sul mercato dei suoi

2 Febbraio 2024

Redazione - Autore

In occasione della conferenza stampa pre-gara con il Monterosi, Ezio Capuano ha fatto anche il punto sul mercato del Taranto. La sessione invernale, infatti, si è chiusa da poche ore e l’allenatore dei rossoblu si è detto soddisfatto dei nuovi arrivi. Dall’operazione Mirko Miceli a quella di Antonio Matera. Mercato sì, ma anche campo: alle porte c’è già la sfida di campionato al Monterosi.

capuano taranto

Capuano: ”Antonini voleva andare via dal primo giorno di ritiro. Miceli? Acquisto importante

Le partenze in casa Taranto sono state tante. E anche significative. Pensate a Matias Antonini andato al Catanzaro, giocatore per cui Capuano ha sempre speso parole positive. Però, secondo l’allenatore del Taranto, il suo addio era inevitabile: ”Dal primo giorno di ritiro mi chiedeva di andare via, ho cercato di trattenerlo e poi mi ha richiesto la cessione dal primo giorno del mercato di gennaio. Come società lo volevamo trattenere ma noi non incateniamo nessuno. Ha sempre avuto questo mal di pancia”. Il sostituto secondo Capuano è un giocatore all’altezza: ”Ho lavorato per trovare il sostituto ed ho preso Miceli che è un giocatore serio ed importante”. Sul fronte partenze anche quelle di Pietro Cianci, al Catania, e di Antonio Romano al Giugliano, commentate così dall’allenatore della squadra pugliese: ”Prima della trasferta di Foggia mi chiama, mi raggiunge e mi dice che ha ricevuto una proposta che gli avrebbe cambiato la vita. Non ho voluto trattenerlo anche se mi ha messo in difficoltà perché ho dovuto cercare un altro attaccante. Su Romano, invece, non lo abbiamo mandato via ma è scappato lui usufruendo di una clausola. Alla fine siamo riusciti a prendere gli obiettivi su cui abbiamo lavorato. Fino alla fine del mercato, almeno sei dei nostri giocatori ce li hanno chiesti in continuazione“. Il bilancio? Più che positivo: ”Questo Taranto è più forte. Più completo, con più alternative e diversificazione in tutti i settori. Perso Romano, abbiamo preso un giocatore forte come Matera e un altro giocatore con caratteristiche di palleggio. In attacco abbiamo preso Simeri e De Marchi, bravi sia nell’attacco alla profondità che a giocare di squadra”.

capuano taranto
Credit: Taranto FC

Capuano: ”Monterosi? Avversario da temere. Ma noi possiamo battere chiunque”

Allo Iacovone sabato 3 febbraio andrà in scena Taranto-Monterosi. Gli ospiti sono ultimi in classifica, ma secondo Ezio Capuano sul mercato hanno lavorato bene: ”Se credete che pensi che il Monterosi sia una squadra scarsa, mi alzo e me ne vado. Ha preso nuovi giocatori e, in base al monte ingaggi pubblicato, è il doppio di quello del Taranto. Hanno preso nuovi giocatori quindi significa che vogliono salvarsi. Sarà una gara difficilissima ma sappiamo anche che la mia squadra può battere chiunque e lo ha dimostrato anche contro una corazzata come il Benevento. Rispetto per il Monterosi ma domani non possiamo continuare a sbagliare sotto porta, dobbiamo ritornare a vincere. Veniamo da 3 partite dove abbiamo raccolto praticamente zero rispetto a quanto prodotto. Abbiamo un solo obiettivo e un solo risultato. Non pensiamo di non poter vincere“.